Ultim'ora

ROCCA D’EVANDRO – Donna aggredita da immigrato, cittadini indignati: ora basta

ROCCA D’EVANDRO (di Antonio Migliozzi) – Una giovane donna è stata aggredita, in mattinata, in pieno centro di Rocca D’Evandro. Era nei pressi di un negozio di alimentari quando sarebbe stata avvicinata da un immigrato di colore (uno dei rifugiati ospitati in apposite strutture ricettive della zona). Dopo una breve discussione la donna sarebbe stata aggredita fisicamente dall’immigrato. A questo punto sarebbero intervenute alcune persone presenti sul posto, fra i quali anche il titolare dell’attività commerciale. Successivamente ci sarebbe stato anche l’intervento dei carabinieri. Secondo alcune indiscrezioni raccolte sul posto, già da diversi giorni l’aggressore avrebbe mostrato segni di insofferenza. In alcuni casi si sarebbe denudato in strada scatenando l’indignazione e le proteste dei residenti. I cittadini di Rocca D’Evandro chiedono maggiore attenzione da parte delle autorità competenti affinché l’uomo venga sottoposto alle necessarie cure, nelle strutture adeguate.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

LO SCHIFO – Bonus di Natale ai deputati, uno schiaffo alla misera e ai milioni di famiglie

un commento

  1. Gentile Migliozzi, mi rivolto a lei e alla Redazione tutta per sottolineare la pretestuosità di un articolo del genere. Il condizionale utilizzato per ogni piccolo passaggio di questa presunta aggressione lascia trasparire la volontà di facciata di volere a tutti i costi esporre il vero. Tuttavia proprio la numerosità di “sarebbe stata”, “sarebbero intervenute”, “sarebbe denudato” inviterebbe ad andare a verificare i “fatti”, così da poter descrivere l’evolversi della vicenda in maniera più puntuale possibile. Si tratta di un argomento che, come saprete, ingenera movimenti tellurici nelle coscienze più becere della mediocrità localista e xenofoba. Qualora la notizia fosse confermata, senza dubbio le Forze dell’Ordine interverranno per punire chi ha agito contro la legge. Così facendo si diffondono notizie incerte ma tendenziose, fucina di pericolosa “giustizia fai da te” che non possiamo permetterci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.