Ultim'ora

TEANO – Spaccio di droga, la Procura vuole l’arresto 14 persone. La decisione fra pochi giorni

TEANO – Spaccio di droga nell’area di Teano e di alcuni comuni vicini, la Procura della Repubblica vuole l’arresto di 14 persone. Per sette di loro vuole la custodia in carcere, mentre per l’altra parte di indagati chiede gli arresti domiciliari. La Procura ha fatto ricorso contro la clemenza del Giudice per le indagini preliminari che nell’ambito di una massiccia operazione antidroga, di un mese fa,  decise di  collocare agli arresti domiciliari diverse persone, fra cui alcuni indagati di Teano, mentre altre sette persone, sempre di Teano, sono state denunciate a piede libero.
Proprio contro questa decisione ha fatto ricorso la Procura della Repubblica che, invece, chiede l’arresto in carcere per Paride Corso, Maria Musella, Ilario De Simone, Antonio Cocozza, Pilotti Antonio alias ‘smicol’, Storti Giuseppina e di Lucia Marco alias ‘Il casertano’. Indagati che qualche mese fa avevano subiti gli arresti domiciliari. La Procura, inoltre, chiede gli arresti domiciliari per sette giovanissimi di Teano: Domenico Loffredo, Daniele Parrillo, Dario Di Lucia, Marisa Compagnone, Gerardo Corso, Luigi Zona, Mirko Mottola. Indagati che nel blitz di qualche mese fa, vennero semplicemente indagati a piede libero.
Ora saranno i giudici del tribunale di Napoli a valutare la richiesta avanzata dalla Procura. Una richiesta alla quale, chiaramente, i difensori degli indagati si opporranno con decisione. La decisione dei giudici partenopei potrebbe arrivare nei prossimi giorni.
La vicenda nasce da indagini condotte dai carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca;  hanno potuto appurare la strategia criminale condotta dalla banda. Il gruppo era attivo da molto tempo, le indagini sono scattate nel 2014 e sono sfociate nell’operazione di alcune settimane fa. Ad accusare i tre indagati di Roccamonfina ci sono le testimonianze di alcuni dei consumatori di droga.
I carabinieri di Sessa Aurunca hanno smantellato una rete composta da 23 persone, ritenute dalla Procura, colpevoli di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’inchiesta condotta dai carabinieri di Sessa Aurunca ha evidenziato un degrado sociale fortissimo in una vasta area compresa fra i comuni di Sessa, Roccamonfina, Marzano Appio, Teano e Pietramelara. Fra gli assuntori di droga tanti giovani e giovanissimi.

Leggi anche:

SESSA ARUNCA / TEANO – Spaccio di droga, il riesame conferma gli arresti

TEANO – Spaccio di droga, 8 arresti e 15 indagati: ci sono anche sette giovani sidicini

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *