Ultim'ora

Isernia – Operazione antidroga dei Carabinieri, due giovani trovati in possesso di stupefacenti nei pressi della stazione ferroviaria

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Isernia – Proseguono a ritmo serrato le attività dei Carabinieri per prevenire e contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti nel centro di Isernia. Nelle ultime ore, nei pressi della stazione ferroviaria del capoluogo “Pentro”, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno sorpreso un 25enne ed un 20enne, entrambi del posto, in possesso di involucri contenenti alcune dosi di hashish e marijuana . La droga è stata sottoposta a sequestro, mentre i due giovani sono stati fermati ed accompagnati in caserma dove è scattata nei loro confronti una segnalazione per detenzione illegale di stupefacenti. Ulteriori indagini sono in corso per accertare se le dosi rinvenute fossero per uso personale o  destinate all’attività di spaccio. Dall’inizio di quest’anno, le attività antidroga condotte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, hanno consentito nel complesso di trarre in arresto diciotto spacciatori, di denunciarne all’Autorità Giudiziaria altri trentasei e segnalare alla competente Prefettura oltre cinquanta acquirenti. Sottoposte a sequestro in totale oltre tremila dosi di stupefacenti del tipo hashish, marijuana, eroina, cocaina e cobret.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CASERTA – Pronto soccorso, mancanza di attrezzature: infermiere aggredito

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CASERTA – Nella giornata di oggi vi sono stati parecchi accessi al pronto soccorso dell’ospedale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 1 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.