Ultim'ora

TEANO – Calcio, buona partenza dello Zupo Teano: la società punta sui giovani

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO (di Emanuele La Prova) – Riparte a spron battuto il cammino della US Zupo Teano, storica squadra sidicina, che attualmente milita nel Girone Beneventano della Prima Categoria. I rosso-verdi, allenati da Antonio Vastano, ex difensore e storico capitano del Club, sono stati protagonisti di una discreta partenza, dove hanno racimolato due vittorie in quattro partite. Al momento l’undici Teanese è a quota sei punti, in compagnia del Real Campoli e del San Nicola Calcio, ad a sole due lunghezze dalla Libertas San Marco Trotti e dal Puglianiello, che si trovano in testa alla classifica. Nonostante il buon avvio, che ha acceso le speranze di promozione nei tifosi più ottimisti, la società predica calma, affermando che l’obiettivo primario è quello di raggiungere una salvezza tranquilla. In effetti la squadra ha un’età media molto giovane, grazie anche al lavoro ed agli investimenti che sono stati fatti nel settore giovanile. È proprio quest’ultimo, che i dirigenti sidicini vorrebbero far diventare il fiore all’occhiello del Club. Non è un caso che negli ultimi anni il numero di tesserati sia aumentato notevolmente, così come il numero di giovani Teanesi che hanno avuto la soddisfazione di esordire e giocare con la prima squadra. Questo è l’obiettivo che Vastano, il DS Vincenzo De Angelis e il dirigente Agostino Supino (ex portiere del Team) si sono prefissati: far crescere i ragazzi facendoli giocare. Inoltre molto successo ha riscosso il gemellaggio con il Frosinone Calcio, per promuovere appunto i giovani piu’ promettenti del settore giovanile. Non è la prima volta che Teano stringe amicizia con club di un certo livello. Pochi anni fa, c’era un’affiliazione con il Padova, durante il periodo in cui la formazione veneta sfiorò la promozione in serie A. Le premesse per un futuro migliore ci sono, toccherà ora alla società continuare su questa strada ed agli atleti lottare per la maglia e raggiungere gli obiettivi preposti. Il campionato è lungo, e solo il campo potrà darci delle risposte.

 

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

TOKYO / ISERNIA – IL MOLISE ESISTE E “MENA FORTE”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Tokyo / Isernia (di Alessandro Staffiero) – Si chiama Maria Centracchio la molisana che alle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.