Ultim'ora

GALLUCCIO – Un disabile e sua moglie lasciati soli dal comune e dall’Ambito. Maria racconta la sua odissea (video)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

GALLUCCIO ( di Antonio Migliozzi ) – Ancora un caso di “malasanità”, se così si può definire, sta vedendo vittima un anziano signore di circa 80 anni, Pasquale, il quale si trova permanentemente seduto su una sedia a rotelle e dializzato. La moglie Maria, 68 anni, si vede costretta ogni volta che il marito deve recarsi al Centro per la dialisi, farsi aiutare dalla nuora per poter scendere le anguste scale che accedono all’esterno dell’abitazione, così per quanto riguarda anche il rientro.
“Abbiamo scritto una lettere a tutte le istituzioni competenti per il caso di mio marito – ha dichiarato la signora Maria – ma purtroppo fino ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Per qualche mese abbiamo ricevuto un piccolo aiuto, ma poi siamo stati completamente abbandonati. Dall’Ambito di Teano non abbiamo più ricevuto alcuna comunicazione. E’ vero che lo stato attuale delle cose c’è molta confusione, ma un malato come lo è mio marito non può aspettare le problematiche burocratiche. Noi stiamo chiedendo un aiuto anche per una assistenza domestica, perché mio marito è completamente invalido ed anche per lavarlo e vestirlo da sola non ce la faccio. Inoltre vorremmo che si possa installare un ascensore dal balcone della nostra cucina possa far raggiungere mio marito sulla sedia a rotelle all’esterno della nostra abitazione, in maniera tale da non dover chiedere ogni volta aiuto. Qualche tempo fa, mentre stavo facendo scendere mio marito dalle scale sono anche caduta”.  Forse sarebbe il caso che qualcuno si muovesse a mettere in pratiche quelle leggi in materia che già esistono da tempo, ma che la burocrazia e gli intralci della politica ostacolo mentre sempre più bisognose di aiuto si trovano in serie difficoltà.

Maria Milo racconta la sua odissea

 

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Piedimonte Matese / Napoli – Concorsi, il difensore Civico della Campania accusa: pressioni di Loffreda per “sistemare il proprio figlioccio”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese / Napoli – Il difensore civico della Campania, Giuseppe Fortunato, denuncia possibili brogli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.