Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Il comandante generale dei carabinieri visita Taverna della Catena

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Vairano Patenora – Nella mattinata di ieri 13 ottobre 2016. il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Gen. C. A. Tullio del Sette si è recato in visita istituzionale presso il Comando Stazione di Vairano Scalo. Hanno presenziato il Comandante della Legione Carabinieri Campania, il Comandante Provinciale Carabinieri di Caserta ed il Comandante della Compagnia Carabinieri di Capua nonché tutti i componenti del Comando di Vairano Scalo. Il Comandante Generale, unitamente agli altri ufficiali ed al Comandante della Stazione, dopo i convenevoli ha voluto raggiungere lo storico monumento dedicato all’incontro tra Garibaldi e Re Vittorio Emanuele II sito in Taverna della Catena, percorrendo a piedi via Napoli di Vairano Scalo tra lo stupore e l’ammirazione dei residenti e dei numerosi passanti che si sono assembrati per l’evento. Il Comando di Vairano Scalo ha poi omaggiato il Comandante Generale di una storica fotografia risalente al primi del 900 raffigurante l’inaugurazione della prima caserma dell’Arma di Vairano Scalo. Si tratta di un evento storico in quanto per la prima volta il Comandante Generale dell’Arma si è recato a Vairano Scalo dove è stato ricevuto dal Maresciallo Palazzo Massimo che ha fatto gli onori di casa.
carabinieri-vairano-sette

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CASERTA – Pronto soccorso, mancanza di attrezzature: infermiere aggredito

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CASERTA – Nella giornata di oggi vi sono stati parecchi accessi al pronto soccorso dell’ospedale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nove − 2 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.