Ultim'ora

PRESENZANO – Lite in montagna fra cacciatori, ferito il comandante dei vigili urbani. Indagano i carabinieri

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PRESENZANO – Lite furibonda sui monti del paese fra due “appassionati” di caccia. Coinvolta anche una terza persona che però sarebbe intervenuta solo successivamente per tentare di dividere. I due contendenti. I motivi della lite sono ancora tutti di accertare, magari potrebbero nascere da gelosie relative a “territori” di caccia. Altri, in paese, invece, assicurano che la lite nasce da vecchi rancori fra i due.   Così sarebbe bastata una scintilla  per far scoppiare “l’incendio” fra Nicola Caldarone, capo dei vigili urbani di Presenzano e il suo rivale, Guerino Di Cicco.  Nella colluttazione Calderone avrebbe riportato anche la frattura del setto nasale; ieri avrebbe già subito l’intervento chirurgico per sistemare la frattura. Più fortunato Di Cicco che avrebbe riportato diverse contusioni in tutto il corpo. Le cure del caso sono state prestate dai medici del pronto soccorso di Piedimonte Matese.  Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca che, intanto, avrebbero provveduto anche a togliere tutte le armi possedute da Caldarone e Di Cicco. La vicenda, sicuramente, finirà in tribunale

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.