Ultim'ora

PIETRAMELARA – Servizi postali ai privati, le “magie” di Smaldone e il figlio dell’assessore. I dubbi dei cittadini

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIETRAMELARA – Per svolgere alcuni servizi postali il comune di Pietramelara ha scelto una impresa privata. Costa alle casse del municipio 24mila euro.  Come al solito spuntano le “magie” che da qualche tempo, a volte, sembrano caratterizzare alcuni atti “creati” dalla macchina amministrativa di Pietramelara. Questa volta però sembra essere spuntato, nella vicenda, anche il figlio di un assessore. Si sarà trovato per caso nel cilindro del “prestigiatore”?
L’ultima magia è a firma del responsabile dell’area finanziaria, Bruno Smaldone. Parlano chiaro i due atti firmati a pochi giorni di distanza. Con la prima determina, la numero 16 dello scorso 13 giugno 2016 Smaldone affida il servizio all’impresa Mail Express Poste Private di Benevento per un valore di 24mila euro. Sembra fatta, tutto pronto. Ma il servizio non parte.
Anzi, pochi giorni dopo, siamo al 29 giugno del 2016, il funzionario del municipio di Pietramelara ci ripensa e “crea” una nuova determina, la numero 18. Il servizio viene tolto alla precedentemente impresa – che nulla obietta  sulla revoca – e affida tutto alla Sannio Poste di Gennaro Ruggiero. Stesso importo: 24mila euro. Eppure il funzionario sceglie la seconda impresa perché avrebbe fatto una non meglio specificata offerta migliorativa. Nei giorni successivi presso le abitazioni di alcuni cittadini di Pietramelara le cartelle e le fatture sono state consegnate a mano dal figlio di un assessore. Sarà stato assunto dall’impresa “vincitrice”? Sarà stato un caso?  Oppure era questa l’offerta migliorativa?  Un dubbio amletico assale tanti cittadini (quelli svegli) di Pietramelara.

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

16 commenti

  1. Questo è il Comune dei miracoli : scuole che si aprono prima che vengono finite, canaloni che portano l’acqua che non c’è, strade in mezzo alle campagne fatte a quattro corsie per fare viaggiare comode le fauciarelle e i trattori, campo sportivo per farci le fotografie da mettere dentro alla cornice con l’erba che non si deve calpestare e si deve solo guardare, i cognati di assessori che fanno diventare una vecchia aria mercato la più bella discoteca a cielo aperto per tutta la notte, cognate di altro assessore che diventa responsabile di servizi sociali, un ufficio tecnico che concede un terrazzino totalmente interrato… . Che altro volete. Adesso una posta privata che vince una gara regolare e assume un figlio di un assessore perché ci dovrebbe sorprendere? In televisione fanno il programma miracoli, tutti vogliono i miracoli e da noi senza che sia venuta la televisione da dieci anni che si fanno i miracoli perché abbiamo una maggioranza capace e preparata e una minoranza ancora meglio. Tra poco faremo una cattedrale in Piazza Sant’Agostino, pellegrinaggi, bagno nell’acqua miracolosa …. Forza ragazzi siamo …. i più migliori !

  2. Ma De Ponte che fa? anche lui è accondiscende visto che è letteralmente assente!!! Poi ha il coraggio di chiamare vigliacchi gli altri! Chi tradisce il suo elettorato con promesse e sogni mai mantenuti come lo dobbiamo chiamare? Dimmelo tu Andrea!!!!

  3. Tanti giovani li avete preso in giro, stanno ancora aspettando di essere sistemati, in campagna elettorale siete tutti buoni con la bocca, compresa l’opposizione e mo sono passati anni. Ma non vi vergognate? Ci sta gente che si è affidata a voi, e ripeto alla maggioranza e opposizione, per cercare di trovare un posto. Mo abbiamo visto come li date i posti. Non ci sta più un poco di serietà, sono cambiati i tempi prima ci stavano persone capaci i vari Peluso, Sorbo ecc e la Giunta non si permettevano di pensarle certe cose di dare i posti a loro stessi che se li mangiavano vivi. Adesso siamo arrivati sotto zero i dipendenti comandano De Ponte buono solo con la bocca adesso non parla proprio perché è amico di Raffaele e Liberato. Venite a chiederci i voti la prossima volta che vi sto aspettando.

  4. Lasciate perdere i posti ai parenti che adesso abbiamo urgente la scuola. Visto che il terremoto colpisce tutti i giorni e tra poco l’anno scolastico in una struttura che Nn è agibile, vorrei suggerire di aprire provvisoriamente la scuola in una tendopoli sul campo sportivo e nel frattempo rendere utilizzabile la nuova scuola. Come genitore penso che questa idea verrà condivisa anche dagli altri genitori che sono molto in ansia.

  5. andrea de ponte

    Coloro che usano l’anonimato per accusare – e spesso gettare fango sugli altri – non meriterebbero alcuna risposta. Non sono degni dell’attenzione altrui perché non hanno il coraggio di mostrar il proprio volto. Sono troppo vigliacchi ed opportunisti, pronti a saltare sul carro del vincitore, per pochi spiccioli, per qualche piccolo incarico o, peggio ancora, solo per sentirsi ancora qualcuno.
    In tutti questi anni l’unica vera opposizione a Pietramelara è stata fatta da me, lo dicono gli atti, lo dicono i fatti, lo dicono le battaglie condotte per far abbassare le bollette dell’ immondizia le battaglie sulle bollette dell’acqua. LO SCANDALO DEI PREMI AI DIPENDENTI. Queste cose sono state fatte e portate a conoscenza solo dal sottoscritto. Certo oggi il ruolo dell’opposizione è molto limitato e difficile pensate che ancora non ho ricevuto risposta alle segnalazioni fatte alla corte dei conti . Ho fatto ciò che la legge consente. IO NON HO MAI CHIESTO NULLA A QUESTA MAGGIORANZA. TUTTO QUELLO CHE HO FATTO È STATO ESCLUSIVAMENTE NELL’INTERESSE DEI CITTADINI!!!
    IO NON HO MAI CHIESTO NIENTE PER LA MIA FAMIGLIA!!!.
    Ora, in vista delle elezioni, si svegliano tanti anonimi (vili) che ormai, al paese non possono dare più nulla – e vorrebbero mostrarsi attenti alle problematiche che pesano sul nostro paese. Finora cosa hanno fatto, dove sono stati?
    Non bastano le offese personali per guadagnare consensi elettorali, servono le azioni, servono i fatti. E il mio bilancio sotto questo aspetto è senz’altro positivo, più di coloro che ululano al vento, più di coloro che amano solo autoelogiarsi!!!
    A PROPOSITO IO MI FIRMO. PERCHÉ NON HO NULLA DA NASCONDERE
    andrea de ponte

  6. Scusa Andrea ci accusi di andare a caccia di incarichi per quattro spicci, ma a te ma una cosa così grave come il posto dal figlio dell’assessore ti è sfuggito ? Purtroppo per te la gente capisce più di quanto tu credi. Ha visto che facevi caos 10 anni fa sotto la scuola per racimolare qualche voto e poi una volta fatte le elezioni la scuola e tornata agibile, hai sempre parlato male dei 5 stelle e adesso cerchi di fare alleanze con loro visto il terreno bruciato che hai fatto intorno a te… Caro Andrea i bilanci non farli perché li ha già fatto la gente gia due volte quando ti ha detto chiaro chiaro che tu il Sindaco non lo puoi fare … Mo che tu ti firmi secondo te cambia qualche cosa?

  7. A me sembra che l’elogio di se stesso l’hai appena fatto tu caro De Ponte. Peccato che non sembra che la tua idea di ottimo oppositore non corrisponda a quella che hanno i cittadini. La cattiveria dovresti saperlo non paga, e proprio tu di interessi familiari forse non puoi tanto parlare viste le battaglie che hai fatto per non pagare l’ICI della zona Pantani. Forse è il caso che i bilanci incominci a farli veramente, semmai fatti aiutare da qualcuno, perché fino a ora non hai considerato che hai perso già parecchie volte le elezioni e hai fatto perdere anche persone perbene che i consensi ne hanno molti che erano candidate con te…. e allora meglio che le tiri veramente le somme. Se farai un bilancio l’unica conclusione da trarre può essere solo quella di abbandonare l’idea di fare il Sindaco per evitare di metterti da solo un’etichetta di candidato sempre perdente .

  8. andrea de ponte

    FIRMATI E VEDIAMO COSA HAI FATTO TU PER PETRAMELARA.

    CARO ANONIMO

  9. De Ponte …fai una santa cosa statte zitto….sant’Agostino non fa miracoli….

  10. andrea de ponte

    E’ vero, ho perso due sfide elettorali comunali. Sono stato sconfitto non dalla gente ma da un sistema di potere che non vuole cedere il passo al cambiamento. Il sistema vuole premiare i dipendeti e le tante stranezze che avvengono solo a Pietramelara. Queste cose la gente perbene non le vuole.
    La prima volta sono stato sconfitto perché l’amministrazione comunale uscente, incapace di esprimere un proprio candidato, scelse di sostenere Leonardo pur di evitare che io vincessi le elezioni. L’ultima volta, invece, sono stato sconfitto anche attraverso un metodo di “cattura” del voto, a dir poco “strano”, infatti tutti i poteri forti sono stati contro di noi che rappresentiamo l’unico vero e solo cambiamento. Due volte ho perso ma una volta ho vinto a Pietramelara quando mi sono candidato alla provincia. Cioè ho vinto quelle sfide dove certi gruppi di poteri locali non scendono in campo perché non interessati. Sono, invece, interessati solo al mantenimento di uno status nella gestione del comune che io, invece, avrei eliminato, DEBELLANDO PRIVILEGI ED INGIUSTIZIE. Ora che le comunali tornano ad essere vicine ecco riaffacciarsi i soliti “ignoti” che certamente non amano Pietramelara e i pietramelaresi MA SOLO I LORO INTERESSI.
    E QUESTI SIGNORI LO SANNO BENE CHE IL SOTTOSCRITTO NON FARA’ MAI I LORO INTERESSI MA SOLO GLI INTERESSI DEI PIETRAMELARESI.
    IN ULTIMO NON RISPONDERO’ PIU’ A CHI MI INSULTA IN FORMA ANONIMA.
    I VIGLIACCHI NON MERITANO TANTA ATTENZIONE…
    andrea de ponte

  11. Latte e caffè

    Ma come prima li votate e poi pretendete che Andrea faccia la guerra da solo? Peccato che vi nascondete dietro l’anonimato ma sono sicuro che tutti voi, o meglio tu che scrivi con vari Nick, sei il primo che li ha votati. Caro Anonimo ti ricordo che ci sono 1567 persone a Pietramelara che Andrea lo stimano e non saranno di certo i tuoi squallidi commenti anonimi a fargli cambiare idea, noi in questo paese non vinciamo e forse non vinceremo mai perché non siamo abituati a quei squallidi giochi di potere orchestrati da  gruppi a cui il cambiamento fa male…malissimo…è letale! Andrea non salta , non si nasconde, Andrea ci mette la faccia..perde e ci rimette la faccia proprio a significare che non vi sono interessi personali, anche perché se tu sei di Pietramelara dovresti sapere che alla famiglia De Ponte incarichi non servono! Ma che dire…chi vince parla…chi perde rimane in silenzio, un silenzio che è l’eco di 20 anni di amministrazioni scellerate che hanno portato Pietramelara a tutto ciò, eravamo il fiore dell’Alto Casertano, oggi rappresentiamo il marcio più totale di questa terra. Magari Andrea non sarà mai il sindaco di questo paese ma io, la mia famiglia e tanti altri Pietramelaresi siamo lieti di poter dire di essere rappresentati da una persona onesta la cui unica colpa è quella di non essere un giullare di corte! 

  12. sono un semplice lettore ma voglio fare una precisazione per onor del vero, andrea ha perso tre volte alle comunali 1 contro Di Fruscio 2 contro Leonardo.Poi in tutti i suoi post ci stanno un sacco di inesattezze,sembra che cerchi di arrampicarsi su gli specchi. Mi dispiace vederti così

  13. State vedendo la Tv? dove i soldi sono stati dirottati per cose meno importanti e non per mettere insicurezza le scuole i sindaci e gli amministratori hanno avuto l’avviso di garanzia.Noi abbiamo una scuola nuova ma i nostri bambini devono andare in quella vecchia e pericolosa,che aspettiamo? L’opposizione mi spiega cosa ha fatto in questi 10 anni per sollecitare gli interventi per velocizare i lavori? bhoo

  14. vediamo se ho capito bene: Luigi a consegnare la posta; la fidanzata al Nido; la figlia di Colapietro alla Pubblialifana; Antonio a fare il vigile senza concorso; il bar sull’area mercato tolto a De Luca e dato a De Nuccio e il ultimo Donatella che prenderà il posto di Angelina?
    spero di aver fatto confusione perché altrimenti il marciume é davvero alle stelle…. ah scusate dimenticavo la premiata Ditta. certo che tra Comune e Chiesa siamo veramente dei campioni. Vergognatevi e scendete dai vostri piedistalli e aiutate a raccogliere l’immondizia, perché gli spazzini fashion che abbiamo dicono che si stancano troppo. Veramente VERGOGNATEVI….

  15. Ciccio formaggio

    A dire il vero, a men che la memoria non mi abbia abbandonato, De Ponte alle provinciali nel 2005 diede una sonora lezione a Di Fruscio sia a Pietramelara che nel Collegio restante, tra l’altro Di Fruscio era anche il sindaco. Quindi potremmo affermare che di Fruscio ha perso eccome contro De Ponte, ovviamente questa competizione si svolse lontano da certi giochi di potere..

  16. Purtroppo ci sono varie situazioni poco chiare che coinvolgono un poco tutti. Giustamente “arrabbiato” sottolinea che il posto al figlio di un assessore coniuge della dipendente dell’ufficio tecnico. Poi guarda caso il fratello gestisce l’area mercato dopo una gara dove il bando non ha visto nessuno All’asilo nido ci va la fidanzata che è la figlia di un altra dipendente. Abbiamo visto come viene gestita Piazza San Rocco come una proprietà privata. Sicuramente il Sindaco ha la maggiore responsabilità ma neppure l’opposizione si è fatta sentire su queste cose. Questi sono i poteri che nessuno ostacola. Io credo che ci vuole coraggio quando si scende in politica e non basta dire che non si hanno interessi personali oppure chiamare in causa la famiglia visto che a Pietramelara nessuno mette in dubbio l’onesta’ delle famiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.