Ultim'ora
Raffaele Bassi e Aldo Zarone

PIETRAVAIRANO – Esplodono bombe nascoste nei sassi: miracolato l’assessore Bassi, il figlio del sindaco Zarone e tre vigili del fuoco

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIETRAVAIRANO – Esplodono bombe e residuati bellici della seconda guerra mondiale lungo il pendio di Monte San Nicola devastato dalle fiamme. Miracolato l’assessore Raffaele Bassi, il figlio del sindaco, Aldo Zarone e tre vigili del fuoco. Il gruppo tentava di salire verso il tempio di Monte San Nicola per arginare il fronte del fuoco. Mentre avanzavano il calore sprigionato dalle fiamme ha fatto esplodere un ordigno che era nascosto fra le rocce e la vegetazione. Un’esplosione avvenuta a poca distanza dal gruppo di persone che, per fortuna, è stata raggiunta solo da pezzi di pietra scagliate in aria dall’esplosione.  Sarebbe bastato qualche metro più vicino per trasformare tutto in tragedia. Sono state quattro le esplosioni del genere avvenute ieri sulla parte di monte San Nicola interessata dal fuoco. L’ultima questa mattina, poco fa. Per questa ragione le autorità invitano i curiosi a stare lontani dal fronte del fuoco evitando anche di andare sulla parte già bruciata.

Guarda anche

Pignataro Maggiore – Truffa ai danni del comune di Roma e all’Esercito, indagati il sindaco Magliocca, assessori e segretari comunali

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pignataro Maggiore – La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nell’ambito dell’indagine, ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.