Ultim'ora

SESSA AURUNCA – Countdown per il bilancio, dubbi sulla contabilizzazione di due milioni di euro

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Si avvicina la data del consiglio comunale in cui si discuterà del bilancio. I tempi stringono, ma ancora molti sono i dubbi sull’esito del civico consesso. Il sindaco Silvio Sasso, come ricordato in più occasione, ha deciso di riunione la maggioranza in un interpartitico lunedì sera, 22 agosto, alla vigilia della seconda convocazione dell’assise prevista per martedì 23 agosto. Un interpartitico richiesto da tempo dalla maggioranza, in particolare da quel gruppo di consiglieri definiti ormai ‘dissidenti’ che hanno preso le distanze dal primo cittadino già all’indomani della costituzione della giunta. La maggioranza, anche in questo caso come più volte detto, non è stata presa in considerazione dall’avvocato sessano. Il malcontento che ne è emerso ha spinto in più di un’occasione i consiglieri a chiedere una riunione. Sasso non l’ha mai convocata, fino a qualche giorno fa, proprio in previsione del bilancio. Nonostante dagli ambienti politici locali si cerchi in tutti i modi di far credere il contrario la logica non è opinabile. Perché Sasso non ha mai convocato un interpartitico, anche se richiesto continuamente? Perché decide finalmente di incontrare i suoi consiglieri, guarda caso proprio alla vigilia del consiglio comunale sul bilancio? Il bilancio c’entra e come. E sembrerebbe, secondo voci indiscrete, che qualche ora fa si sarebbero riuniti nuovamente i consiglieri ‘dissidenti’ per decidere come affrontare poi Sasso alla riunione interpartitica. Sembrerebbe che i consiglieri dissidenti starebbero optando per due soluzioni: o non presentarsi in consiglio comunale o votare contro l’approvazione del bilancio. Ci sarebbe, tra l’altro, un po’ di preoccupazione su come sarebbe stato contabilizzato nel bilancio un ampio importo che si aggira intorno ai due milioni di euro. Mentre tra le fila della maggioranza, al momento, nessuno si sbottona. In opposizione un dato è certo: Luigi Tommasino ed Alberto Verrengia voteranno contro l’approvazione del bilancio. Il leader di ‘Generazione Aurunca’ ha dichiarato a tal proposito: “Io seguirò la coerenza. Anche se dovesse trattarsi del bilancio migliore del mondo mi opporrò”.

 

Guarda anche

Teano – Consiglio comunale, la minoranza è sbriciolata: D’Andrea va sul velluto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Tutto liscio per il sindaco Dino D’Andrea che è riuscito ad approvare, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.