Ultim'ora
foto di repertorio

CALVI RISORTA – Centro storico in “rivolta”, strade sbarrate dai rifiuti. Ecco le ragioni

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CALVI RISORTA – Protesta civile a Calvi Risorta. In una via del centro storico, i cittadini hanno “transennato” l’accesso con una barriera di rifiuti. “Sono giorni che la raccolta non viene effettuata e l’olezzo è insopportabile.” E ancora: “Perché ci meritiamo tutto questo?” Ecco quale è la voce del popolo. Interviene Carmelo Bonacci, che in passato si è occupato della raccolta differenziata: “Abito in questa zona da decenni, ma mai si era arrivati ad un tale livello di inefficienza. Eppure, gestire il ciclo dei rifiuti in un paese di poche migliaia di abitanti dovrebbe essere ormai agevole. Da parte mia, con il gruppo di Rinascita Calena, insieme a persone competenti come Nicola Elia, Enzo Scarano e Pasquale Elia, ho già definito un semplice ed efficiente sistema di controllo della raccolta. Appena ce ne sarà data l’opportunità elimineremo ogni disservizio. Potete starne certi.” Alle parole di Carmelo, fa eco il suo Nicola Elia, membro di spicco di Rinascita: “È inconcepibile che a fronte di una spesa altissima, siamo ricambiati con un servizio raccapricciante. Il problema è l’assenza di una guida politica che si faccia carico delle istanze del territorio con competenza e professionalità. Non è più il tempo di improvvisare o di assecondare la vanagloria del parente o amico di turno. Questo non è un paese per improvvisati né per minestre riscaldate. Sono anni che lo diciamo e ora siamo stufi di piangere sul latte versato. In questo caso un latte che sa di rancido!”. Conclude Antonello Bonacci, già capogruppo dell’opposizione per il gruppo di Rinascita:” Avete visto che scempio? Il piano rifiuti che abbiamo approntato è in grado di semplificare la raccolta, abbattere i costi e far fronte alle emergenze. Se volete ancora tergiversare, fate pure… In caso diverso, risolveremo il problema in pochi giorni. Così come per il resto”. Intanto, perdura l’emergenza a Calvi Risorta, un paese beffato

Guarda anche

Pignataro Maggiore – Truffa ai danni del comune di Roma e all’Esercito, indagati il sindaco Magliocca, assessori e segretari comunali

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pignataro Maggiore – La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nell’ambito dell’indagine, ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.