Ultim'ora

Teano – Cattedrale, Ecco i quattordici nuovi Canonici del Capitolo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Teano (di Nicolina Moretta) – Per il ripristino del Capitolo della Cattedale di Teano, il Vescovo Arturo Aiello nomina, con una cerimonia solenne, quattordici canonici, oltre ai due già canonici: Mons. Aurelio De Tora e Mons. Tommaso Nacca. I nuovi canonici sono: don Giuseppe Bovenzi, don Domenico Monda, don Paolo Martuccelli, don Liberato Laurenza, don Crescenzo Gravante, don Luigi Migliozzi, don pasquale De Robbio, don Pasqulino Del Veccio,don Giosuè Zannini, don Giadio De Biasio, don Fernando Guidone, don Francesco Di Nucci, don Angelo Testa, don Stefano Vannoni. Il Vescovo pone la mozzetta (una mantellina nera) sulle spalle dei nuovi canonici e ne spiega il significato:” La mozzetta per i canonici è per continuare a svolgere la parola di Dio e anche a coglierla dagli eventi. La mozzetta è anche come un abbraccio, l’abbraccio di Dio, Dio ci guarda le spalle”. In una Cattedrale piena di fedeli, presente anche il sindaco di Teano, Nicola Di Benedetto, i nuovi sacerdoti canonici formulano davanti al Vescovo un giuramento corale. Monsignor Aiello spiega che tre sono i motivi alla base  della ricostruzione del Capitolo della Cattedrale. Il primo:”La preghiera. La chiesa Cattedrale è il cuore della diocesi e dev’essere anche un cuore pulsante e il gruppo di canonici anima la preghiera corale”. Il secondo:”Rianimare la devozione a San Paride, questa devozione è debole. Per questo, ogni cinque del mese sarà celebrata una messa dedicata a San Paride, nel “Cappellone”. Il terzo motivo:”Il restauro in Cattedrale del coro ligneo del 1500, ma nell’arco di dieci anni. Noi riceviamo delle cose e le dobbiamo trasmettere”. La cerimonia volge al termine, mentre i fedeli preparano la statua di San Paride, protettore e fondatore della chiesa di Teano, per portarla in processione per le vie dello storico paese; don Giadio De Biasio, in veste di Direttore dell’Ufficio Comunicazioni Sociali Diocesano, mi dice:”Il Capitolo della Cattedrale di Teano è il Collegio di sacerdoti (Canonici) al quale spetta di assolvere alle funzioni liturgiche più solenni nella chiesa Cattedrale, oltre ad adempiere ai compiti affidati dal diritto o dal Vescovo diocesano(cfr. can. 505). Oltre quanto stabilito dalle leggi di fondazione, lo Statuto del Capitolo determina la sua costituzione, il numero dei canonici, i compiti singoli e collegiali, le norme pastorali relative alle riunioni (cfr. can. 506). La ricostituzione del Capitolo Cattedrale di Teano è un dono per tutta la nostra chiesa particolare di Teano-Calvi”.
canonici-teano

Guarda anche

Piedimonte Matese – La Fc Matese “ribalta” il Castelnuovo Vomano

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Ha vinto, in rimonta, la Fc Matese la delicata sfida contro il …

2 commenti

  1. La mantellina nera si chiama MOZZETTA, non mazzetta!

  2. Grazie, abbiamo sistemato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.