Ultim'ora

SESSA AURUNCA – Debiti & dintorni, Tommasino rispedisce le accuse a Paparcone: il tuo bilancio è nelle mani della Procura

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SESSA AURUNCA (Matilde Crolla) – Debiti e dintorni, il consigliere comunale di opposizione ed ex sindaco di Sessa Aurunca, Luigi Tommasino, replica alle accuse di Raffaele Paparcone del Gruppo Città Rinascita relative ad un presunto ‘buco’ di due milioni di euro circa lasciati dall’amministrazione precedente. “Mi tocca rispondere a Raffaele Paparcone, uno di quelli che ha approvato il bilancio 2008, quello stesso bilancio che la Corte dei Conti ha inviato alla Procura della Repubblica per distrazione dei fondi del ristoro- dichiara Tommasino-. Capisco la paura di dover pagare in proprio ma la stessa non giustifica l’ignoranza del problema, l’errata lettura, la malafede. I due milioni di euro a cui si riferisce il signor Paparcone sono i soldi che la Corte dei Conti ha imposto di vincolare, come per legge, a correzione del bilancio 2008. Questo si chiama disavanzo tecnico, “che non significa buco in bilancio” e che ha visto l’ok della Corte dei Conti, dei revisori dei conti e del nucleo di valutazione, che ne hanno certificato la piena regolarità. Le passate amministrazioni non hanno mai vincolato, come stabilisce la legge, i soldi del ristoro”. Tommasino aggiunge anche che “solo dal 2012, amministrazione Tommasino, tali fondi sono stati ‘sempre’ vincolati”. Ed aggiunge: “Al signor  Paparcone, invece di blaterare menzogne, consiglio una “preghiera speciale” perché la Procura della Repubblica non riconosca questo debito e quindi imponga allo stesso ed a tutti coloro che non hanno vincolato i soldi del ristoro di pagare in proprio. A tutti i cittadini chiedo di stare tranquilli sulla situazione economica del Comune: lo abbiamo lasciato senza debiti, fortuna che non è capitata a noi”.

Guarda anche

MARZANO APPIO / NAPOLI – Un marzanese nella giunta napoletana. Manfredi nomina Luca Trapanese assessore alle politiche sociali

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto MARZANO APPIO / NAPOLI (di Nicolina Moretta) – Nel piccolo centro arroccato lungo i pendii …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.