Ultim'ora

SPARANISE / CALVI RISORTA – Discarica ex Pozzi, ci sono sostanze cancerogene. Lo certifica l’Arpac. Per tanti politici: luogo ormai sicuro

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

SPARANISE / CALVI RISORTA – Discarica ex Pozzi, ci sono sostanze cancerogene. Lo certifica l’Arpac. Per tanti politici era un luogo ormai sicuro perché, lasciavano capire, dopo tanti anni i veleni hanno esaurito i loro effetti. Purtroppo non è così.
Quella che sta emergendo nell’area ex Pozzi Ginori di Calvi Risorta (Caserta) è probabilmente la discarica sotterranea più grande d’Europa con un’estensione di circa 25 ettari e un volume di 2 milioni di metri cubi di rifiuti, capace di produrre ancora conseguenze sull’uomo e sull’ambiente. Sono emersi fusti deteriorati contenenti solventi, vernici e tracce di idrocarburi, plastica lavorata dalle industrie, buste con Pvc mentre il terreno presenta diverse colorazioni, in particolare rosse, azzurre e grigio. I rifiuti sono presenti a livello della superficie e arrivano ad una profondità di 8-9 metri. Una discarica conosciuta da decenni sulla quale si sono accesi i riflettori solo negli ultimi tempi, grazie all’inchieta giornalistica di Salvatore Minieri

ECCO LA RELAZIONE ARPAC

discarica 1 discarica 2 discarica 3 discarica 4 discarica 5

 

Guarda anche

Roccamonfina – Videopoker: il barista gode quando il cliente perde, chiama i carabinieri quando vince

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Nei giorni scorsi è accaduto qualcosa di molto singolare nel piccolo centro nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.