Ultim'ora

FALCIANO DEL MASSICO – “I guanti”, gusto dolce tradizionale delle feste: appuntamento il prossimo 12 agosto

FALCIANO DEL MASSICO – I guanti, conosciuti nel resto del nostro bel Paese con il nome di chiacchiere, frappe, cenci, bugie, fiocchetti e molti altri ancora, sono i protagonisti della manifestazione che si terrà a Falciano del Massico, in provincia di Caserta, il prossimo 12 e 13 agosto. Per l’occasione, questo gustoso dolce tradizionale delle feste, viene preparato con entusiasmo e grande amore dalle “Guantare”, un gruppo di donne falcianesi molto bello ed affiatato, che da anni custodiscono gelosamente l’antica ricetta. Il guanto di Falciano si differenzia per gli ingredienti segreti e per la sfoglia, fragrante e profumata, che si scioglie al contatto con il palato liberando il suo tipico sapore. La tradizione ha conservato fino ad oggi la sua particolare forma a “rosone” frutto di una delicata preparazione della “pettola” tagliata con un antico arnese, il “uantaruolo”, mentre il nome probabilmente deriva dall’ultima fase di lavorazione: la sfoglia tagliata è avvolta nella mano a mo’ di guanto prima di essere gettata nell’olio bollente per la frittura.
Durante la due giorni, finalizzata alla valorizzazione del territorio e alla promozione turistica, organizzata dalla Pro Loco “Insieme per Falciano” guidata dall’attivissimo presidente, Giovanni Di Fusco, in collaborazione con l’Ente Provinciale per il Turismo di Caserta di cui è commissario Lucia Ranucci e il patrocinio del Comune e di Slow Food Massico e Roccamonfina, si potranno degustare anche altre tipicità di questo meraviglioso luogo: la mozzarella di bufala campana prodotta dalle aziende locali, le tagliatelle di acqua e farina fatte a mano con i ceci, gli “auciati”, taralli salati della tradizione popolare prodotti con vino Falerno bianco (Falanghina in purezza) profumati al finocchietto selvatico del Monte Massico e cotti nel forno a legna.
Questa è la terra del celeberrimo Falerno del Massico, vino del mito con una storia di 3000 anni di straordinaria eleganza e dal sapore e sentori inconfondibili che oggi rappresenta una delle maggiori icone dell’enologia italiana e per questo motivo non può mancare un sorso di storia offerto da tre importanti aziende vitivinicole falcianesi: Papa, Regina Viarium e Cantina Santoro.
Il programma musicale delle due serate prevede per mercoledì 12 agosto la performance dell’orchestra “Gli amici della musica” e giovedì 13 agosto l’esibizione del Maestro Franco Montovanelli e la sua orchestra che proporrà un coinvolgente viaggio attraverso le canzoni napoletane di ieri e di oggi. Gli spettacoli avranno inizio a partire dalle ore 20:30 con ingresso libero.
Il programma musicale delle due serate prevede per mercoledì 12 agosto la performance dell’orchestra “Gli amici della musica” e giovedì 13 agosto l’esibizione del Maestro Franco Montovanelli e la sua orchestra che proporrà un coinvolgente viaggio attraverso le canzoni napoletane di ieri e di oggi. Gli spettacoli avranno inizio a partire dalle ore 20:30 con ingresso libero.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Caiazzo – “Incontriamoci a Caiazzo”, a breve l’ufficializzazione degli eventi natalizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.