Ultim'ora

TEANO – Nuova “vita” per le strade della città

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

TEANO (di Americo Balasco) –  Non è un pesce d’aprile. Le strade, l’amministrazione targata Nicola Di Benedetto, le sta rifacendo davvero. Ma la notizia non sembra destare attenzione. Si è scritto tanto sulle strade rovinate. Fotografi e giornali, ma non di quelli che si leggono in poltrona, hanno fotografato ogni buca, tanto da poterne fare un album. Si è anche ironizzato, in occasione del primo aprile, con delle foto ritoccate che mostravano le principali strade teanesi tutte rifatte. Ma una volta che è successo davvero, tutti zitti. Nessuno ne parla. Ecco che allora vengono in mente i cantori teanesi che amano la città. La amano tanto da scrivere solo dei suoi difetti. Ma non è difficile per nessuno capire che lo scopo è uno solo : destabilizzare. Denigrare, sminuire, accusare, nascondere, sono tutti verbi coniugati da chi proprio non si capacita che l’attuale amministrazione rappresenta i teanesi che hanno voluto voltare pagina.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sparanise – Spaccio di droga, Iannucci scarcerata ed “esiliata”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Sparanise – I giudici del Tribunale del Riesame di Napoli, accogliendo la tesi esposta dall’avvocato …

4 commenti

  1. Che Teano voglia voltare pagina non c’è alcun dubbio, ma il modo con cui lei scrive l’articolo non è proprio simpatico e poi al di la di tutto non serve far notare quando si fa ordinaria amministrazione non le sembra?Inoltre questo non aiuta questa amministrazione anzi provoca sottilmente, ma forse lei non se ne accorge nemmeno.
    Comunque le consiglierei di impiegare il suo tempo meglio e mi spiego: andando a pulire quell’ aiuola a fine via gradavola verso Teano scalo, dove c’è una vostra targa, un’aiuola che tanto brilla per l’abbandono, anzi le dico di più è di molto più brutta di quella tanto criticata con il tappetino di plastica, almeno quella era pulita. Buona giornata.

  2. Americo Balasco

    Il risultato conseguito dall’attuale amministrazione riguardo il problema delle strade non è “ordinaria amministrazione” ma si tratta di qualcosa di straordinario. Una società che effettua dei lavori sulla propria rete è chiamata a ripristinare lo stato dei luoghi com’era prima di iniziare l’intervento. Nel caso dei lavori effettuati sia da Telecom che da Enel sul nostro territorio è stato fatto molto di più. A fronte di uno scavo largo meno di 50 cm è stata rifatta l’intera sede stradale con tanto di segnaletica orizzontale, passaggi pedonali e bande sonore. E tutti sappiamo com’era ridotta prima la strada vero? Volendo essere critici si potrebbe dire che ci sono anche altri tratti ammalorati da mettere a posto. Ma non accetto il silenzio doloso. Riguardo l’aiuola che è mio dovere pulire, la informo che ho già programmato un intervento di manutenzione, ma fuori dal mio tempo lavorativo, e se gradisce può anche venire a darmi una mano, così contribuisce anche lei a rendere più bella l’aiuola e la città dove viviamo.

  3. -Sig Amerigo LAVORI STRAORDINARI tappare le buche del manto stradale??
    -Per i lavori fatti poi da TELECOM, il ripristino dei luoghi è sancito dalla legge . Se poi ritiene che è capacità del sindaco far effettuare un ripristino superiore al danno causato, qualcun’altro potrebbe pensarla diversamente ! e mi fermo qui !
    -Poi in ultimo vorrei consigliarle visto il suo modo di scrivere. lo cambi perchè in questo modo lei non fa altro che irritare gli animi nei confronti di questa amministrazione che invece crede di difendere e allora aggiungo: fortuna per loro ( i suoi amici di cordata ) che lei non sia stato eletto vista le sue dubbie capacità diplomatiche.
    -Per l’adozione di aiule o quant’altro poi, io preferisco farlo in maniera silenziosa e non ho bisogno di apporre targhe. Buona giornata.

  4. Per fortuna questi lavori di ripristino del manto stradale in Viale dei Platani, e non si parla di rattoppo delle buche, è stato realizzato in seguito ai lavori dell’ENEL e per i quali in comune non ha tirato fuori un euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.