Ultim'ora

PIETRAMELARA – Manca l’acqua, Borzacchiello interroga Leonardo e avverte: pronto un comitato per l’emergenza idrica

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

 

PIETRAMELARA – Carenza idrica, il segretario cittadino del PD, Guido Borzacchiello, interroga il sindaco Luigi Leonardo:siamo seriamente indignati per una problematica che affligge da anni il nostro paese: l’emergenza idrica. Non è comprensibile come un problema di così elevata importanza venga messo in sordina, senza alcuna risoluzione e risposta alla cittadinanza.  Alla mia persona e alla sezione , sono pervenute ripetute lamentele da portare alla vostra attenzione ,perché sono rimaste inascoltate quelle inoltrate come cittadini privati.Nel 2015 una qualunque famiglia afflitta già dalle tante problematiche, non può vedersi negare un bene di prima necessità come L’ACQUA!!!!!
In tante case al danno si è aggiunta la beffa, si sono visti danneggiare alcuni elettrodomestici come lavatrici e caldaie, incapaci di svolgere la loro funzione , perché non alimentate da un flusso d’acqua sufficiente.La situazione è ancor più deplorevole, per chi abita al secondo , terzo piano delle dove i rubinetti restano quasi completamente all’asciutto!!!!!
Mi preme farle notare però , che in alcune zone del paese il servizio sembra essere garantito almeno per il normale utilizzo… a questo punto nasce spontaneo chiedersi, perché ci sono zone di serie A , e zone di serie B? o meglio perché non viene razionata (se non sufficiente) l’acqua????
A questo punto, se il problema è l’insufficienza del bene, da non garantire il servizio a gran parte dei cittadini, non sarebbe opportuno accellerare la realizzazione DELL’ACQUEDOTTO RURALE????Lo stesso sarebbe un buon ammortizzatore al problema, o meglio forse la soluzione definitiva.Da Informazioni sembrerebbe che questa opera sia addirittura ultimata , PERCHE’ NON PARTE ? PERCHE’ SONO PASSATI ANNI SENZA VEDERE UN MINIMO DI RISULTATO,? PERCHE’ NON SPIEGATE ALLA CITTADINANZA QUALI SONO LE PROBLEMATICHE O GLI OSTACOLI CHE MINANO LA SUA MESSA IN OPERA?  Infine sono a chiedervi, se persiste ancora la possibilità, di poter attingere all’acqua della galleria, perché in passato in casi di emergenza come quello attuale, si tamponava in questo modo senza sacrificare la popolazione.  E’ il momento in cui che si rivelano indispensabili delle risposte, NON SILENZI!!!!.  Nel caso non dovesse trovare accoglimento la mia/nostra richiesta, ci faremo promotori di un comitato cittadino PER L’EMERGENZA IDRICA.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Piedimonte Matese / Napoli – Concorsi, il difensore Civico della Campania accusa: pressioni di Loffreda per “sistemare il proprio figlioccio”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese / Napoli – Il difensore civico della Campania, Giuseppe Fortunato, denuncia possibili brogli …

4 commenti

  1. Io mi chiedo come si puo’ ,ho chiamato i vigili via san giovanni c’e’ una voragine da anni perde acqua ho avvisato l’opposizione penso che mandero’ anche alla procura c’e’ una perdita di acqua impressionante basta alzare il coperchio.
    Dopo tanti mesi ancora niente la risposta non ci sono SOLDI.
    Ma per dividerseli quelli ci sono?
    Comunque Pietramelara e un colabrodo tutta la rete idrioca ma la cosa peggiore che non provvedono a ripristinarla hanno preso nuova societa’ per la riparazione delle condutture e riparazione ma ancora non lho visto all’opera

  2. La vera svolta a Pietramelara si potrebbe avere eleggendo Guido Borzacchiello a Sindaco!

  3. certo altro comunista state rovinare l’italia il Pd meglio salvini

  4. Si.certo,infatti il massimo del masochismo per un meridionale è votare per la lega,in particolare per un ignorantone come il signor Salvini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.