Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Musica nei locali, nessuno rispetta l’ordinanza: cittadini indignati. Macchina comunale derisa

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

VAIRANO PATENORA – Musica nei locali, nessuno rispetta l’ordinanza del municipio. La macchina comunale, guidata dal sindaco Bartolomeo Cantelmo finisce sotto accusa e derisa per “l’efficienza” dimostrata.  La notte scorsa, come ogni altro fine settimana, la musica in diversi locali della zona è andata avanti fino alle tre di notte. Volumi altissimi e sopportabili solo da chi “affoga” il proprio “divertimento” in qualche bicchiere di troppo. I cittadini che per ragioni di salute o di lavoro avrebbero voluto riposare, dovranno attendere tempi migliori. Tempi in cui non serviranno vigili e carabinieri per ottenere rispetto dei propri diritti. Quanto accaduto questa notte a Vairano è il segno tangibile dello scarso senso civico che alberga in alcuni cittadini. La ragione potrebbe essere sempre la stessa: il denaro, la voglia (e magari l’esigenza) di guadagnare qualcosina in più. E vero, sono mancati i controlli. Ma è anche vero che l’amministrazione municipale aveva concesso una quindicina di giorni – ai gestori dei locali – per adeguarsi alle nuove regole. In questo tempo doveva essere il senso civico a prevalere. Invece così non è stato. Quindi dal prossimo fine settimana potrebbero scattare i controlli e le sanzioni per coloro che non si saranno adeguati. Se ciò non avverrà, allora, tutto potrà essere “classificato” come un’autentica barzelletta.

bartolomeo-cantelmo

Guarda anche

CALVI RISORTA – Coronavirus, contagiato il vicesindaco

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CALVI RISORTA (di Nicolina Moretta) – Il vicesindaco di Calvi Risorta, Giuliano Cipro, ha dichiarato …

un commento

  1. Caro Direttore, anzitutto la ringrazio per l’attenzione che rivolge a questo problema peraltro sempre ignorato da tempo e da tutti.
    Mi chiamo Gabriele ed abito proprio di fronte alla villa comunale, sono ANNI che viene consentito di fare musica fino alle 3,00 di notte senza MAI NESSUN TIPO CONTROLLO, ne dal comune ne dalle forze dell’ordine, ma non solo per la ” MUSICA” ad alto volume, (ed io sono uno che molte volte si alza al mattino presto per andare al lavoro) ma anche per la somministrazione di alcool come previsto per legge, molte volte in mezzo alla strada ci sono ragazzi/e in preda ai fumi dell’alcool con grave rischio di essere investiti, e che lanciano bottiglie di vetro verso le abitazioni adiacenti.
    Pertanto mi auspico che possa finire l’era del “menefreghismo istituzionale” dimostrato finore, e ci sia un rispetto (almeno in parte) delle regole perviste dalla legge e dal buon senso.
    colgo l’occasione per porgere distinti saluti.
    Gabriele un cittadino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.