Ultim'ora

AILANO / VILLA LITERNO – Camorra e appalti, pesanti condanne per Fabozzi e Mastrominico

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

AILANO / VILLA LITERNO – Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Orazio Rossi ha pronunciato sentenza del processo a carico dell’ex consigliere regionale ed ex sindaco di Villa Literno, Enrico Fabozzi, i due imprenditori di San Cipriano d’Aversa, Pasquale e Giuseppe Mastrominico ed altri. Accolte parzialmente per questi 3 imputati le richieste del pubblico ministero della Dda, Antonio Ardituro. Enrico Fabozzi è stato condannato per i capi di imputazione A, B, E ed L, dunque anche per il concorso esterno in associazione camorristica, alla pena di 10 anni di reclusione a fronte dei 14 richiesti dal pm. Per Pasquale e Giuseppe Mastrominico condanna a 8 anni. A 2 anni è stato condannato, per voto di scambio, Nicola Caiazzo. Mentre i tre collaboratori di giustizia, Massimo Iovine, Gaetano Ziello e Francesco Diana sono stati condannati a 8 mesi. Assolto da tutti i capi di imputazione Raffaele Pezzella, imprenditore di Casal di Principe, difeso dall’avvocato Nando Letizia. La stessa indagine coinvolge anche l’imprenditore di Ailano, Giovanni Malinconico, che però ha scelto una formula processuale diversa (abbreviato) condannato in primo grado a sei anni di reclusione. Pena ridotta in appello a 4 anni di reclusione

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

CASERTA – Pronto soccorso, mancanza di attrezzature: infermiere aggredito

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CASERTA – Nella giornata di oggi vi sono stati parecchi accessi al pronto soccorso dell’ospedale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quattordici − 12 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.