Ultim'ora

SESSA AURUNCA / FORMIA – Tentano di uccidere il titolare del Moet di Scauri, arrestati i fratelli Brancaccio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

SESSA AURUNCA / FORMIA (di Tommasina Casale) – Tentano di uccidere il titolare del Moet di Scauri,m arrestati i fratelli Brancaccio. Con questa accusa sono stati arrestati dai carabinieri di Formia Giuseppe e Carmine Brancaccio originaria di Sessa Aurunca ma da alcuni anni residenti a Formia. I due sarebbero stati incastrati da alcune telecamere collocate nella zona dell’agguato. Secondo l’accusa i due avrebbero sparato alcuni colpi di pistola contro Massimo Flauto, titolare del noto locale Moet di Scauri. Una sparatoria sul lungomare in pieno giorno. Un uomo ha fatto irruzione intorno alle 18.30 circa, nel Ristorante Pizzeria “La nueva Moet” con una pistola in mano e ha sparato contro uno dei proprietari del locale, Massimo Flauto, 29 anni, che è stato ferito ad una gamba. Un altro colpo esploso è andato a vuoto. Subito dopo, l’uomo ha puntato l’arma al petto dell’altro fratello, Stefano Flauto, ma fortunatamente la pistola si è inceppata, così i membri della famiglia Flauto sono riusciti a bloccare l’aggressore e hanno immediatamente chiamato i Carabinieri che si sono recati sul posto, traendo in arresto l’attentatore. A quanto si apprende l’autore del folle gesto si chiama Giuseppe Brancaccio, detto Pinuccio, 35 anni, pregiudicato di origini campane con precedenti di droga ma residente a Minturno da anni. Successivamente sarebbe stato fermato anche il fratello Carmine. Al momento non si capisce il motivo dell’assurdo gesto. I gestori della Nueva Moet hanno affermato di conoscere di vista il Brancaccio, ma non hanno idea del motivo che l’abbia spinto ad una simile azione. Secondo i carabinieri, diretti dal Capitano Giovanni De Nuzzo, alla base del gesto ci sarebbe un regolamento di conti. Il Ristorante Pizzeria La Nueva Moet è un locale storico di Scauri, molto frequentato. Anche al momento della sparatoria c’erano alcune persone, tra cui una bambina di appena 2 anni.

Guarda anche

Marcianise / Caserta – Movida violenta, 5 giovani condannati: 6 anni “fuori dai locali”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Marcianise / Caserta – Il Questore della Provincia di Caserta  ha emesso cinque provvedimenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.