Ultim'ora

CAPRIATI A VOLTURNO – Pro loco, da padre in figlia: quando la continuità è sinonimo di successo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CAPRIATI A VOLTURNO – «Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti», scriveva Cesare Pavese nel romanzo La Luna e i Falò. Sicché, la Pro Loco di Capriati a Volturno ha voluto riprendere domenica 26 aprile le attività interrotte all’indomani della scomparsa del Presidente della Pro Loco Nino Amato, rinnovandone così il grande amore e la costante dedizione alla sua gente e alla sua terra. Una giornata densa di eventi quella pensata dall’Associazione capriatese ora guidata da Adele Amato: in mattinata, si è svolta la tradizionale Scarpinata, seguita nel pomeriggio da una riunione dei Presidenti delle varie Pro Loco disseminate sul territorio casertano e completata con la Mostra della Lira tenuta in Piazza Roma.
Diverse decine tra piccoli e grandi atleti in erba hanno preso parte alla passeggiata mattutina, articolata in due percorsi alternativi, uno breve di 6 km attraverso la campagna capriatese, l’altro lungo di 16 km protrattosi fino alle zone collinari di Fontegreca. A fine gara, i partecipanti si sono ritrovati in Piazza Roma, ove è avvenuta la premiazione dei primi classificati.
Nel tardo pomeriggio, poi, la Pro Loco ha dato appuntamento ai cittadini nella sala consiliare del Comune, alla presenza di diversi rappresentanti delle Pro Loco vicine: sono convenuti la Presidente della Pro-Loco di San Potito Sannitico Maria Rosaria Antonucci e l’omologo di Riardo Aniello Carbone accompagnato dal suo vice. Presenti anche il Presidente della Pro Loco di Letino e membro del Consiglio provinciale UNPLI Luigi Paolella e il Presidente del Consorzio “Alto Casertano”, nonché consigliere regionale UNPLI, Arturo Marseglia. Quest’ultimo, in particolare, ha ricordato la figura di Nino Amato, le sue molteplici attività, la dedizione totale che lo ha portato ad incarnare con la sua persona tutta la Pro Loco capriatese. Nell’incontro si sono combinate le più varie tematiche, con attenzione particolare ai progetti futuri da porre in campo per la promozione del territorio alla luce delle più recenti innovazioni legislative in materia, non dimenticando la necessità di cooperazione tra Pro Loco e amministrazioni locali. Sentitamente commosso, anche nelle parole del Sindaco Giovanni Prato, il ricordo, compiuto alla presenza della moglie e dei familiari di Nino Amato, del compianto Presidente, anima autentica dell’Associazione e infaticabile organizzatore di attività e iniziative volte al bene del Paese. Seguiva al detto incontro presso la sala consiliare del Comune la visita alla Mostra della Lira allestita nella Piazza Roma del Comune.

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.