Ultim'ora
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

SESSA AURUNCA – Scambi culturali, Sessa città aperta …all’Interculturalita’

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

sessa-svizzeri-italiani

SESSA AURUNCA (di Fernanda Esposito) – Città invasa per una settimana da ragazzi provenienti dalla Svizzera, per scoprirla nei suoi aspetti piu’ autentici, lontano dai luoghi comuni.  Dal 25 aprile al 3 maggio 10 studenti, piu’ due accompagnatori Gimmy Palermo e Jurgen Von Dach, provenienti dal Gymnasium Burgdorf-Svizzera, si sono incontrati con gli studenti del liceo classico A. Nifo, in occasione dello scambio di classe, organizzato per la prima volta in collaborazione con i volontari locali di Intercultura e con il patrocinio del Comune di Sessa Aurunca. Un confronto iniziato nel mese di marzo quando sono partiti gli studenti sessani che sono stati ospitati dagli stessi coetanei presenti oggi a Sessa. Le attività di tutta la settimana sono orientate a far conoscere la  vita e le caratteristiche della città non solo dal punto di vista turistico ma nella sua realtà quotidiana; fondamentali per questo fine saranno la scuola e le famiglie, che hanno accolto gli studenti stranieri in questi sette giorni. Grazie alla coraggiosa ed illuminata scelta del Dirigente, dott. Giovan Battista Abbate, l’Istituto A. Nifo, ha aperto all’internazionalizzazione la propria offerta formativa, percorrendo la strada dell’educazione interculturale. Il gruppo di studenti svizzeri potrà conoscere le caratteristiche uniche della storia dell’arte locale e del territorio, potrà gustare la nostra cucina condita dai nostri prodotti tipici, conoscere le nostre tradizioni. Hanno già visitato Caserta e la sua magnifica Reggia, andranno a Napoli, Roma e Gaeta per chiudere all’insegna della bella stagione che avanza. Gli studenti saranno accolti da famiglie degli studenti del Nifo, che hanno dato la disponibilità a condividere con loro un po’ della propria quotidianità, del proprio modo di essere famiglie “piu’ o meno tipiche”. Saranno loro, grazie alla curiosità di vivere un’esperienza nuova e stimolante, l’elemento principale di arricchimento di questi giorni all’insegna dell’interculturalità, senza il filtro degli stereotipi. Anche le autorità cittadine non hanno perso l’occasione di salutare questi studenti del liceo svizzero di Burgdorf, infatti, ieri lunedì 27 aprile, presso il Salone dei Quadri  nel Palazzo di città, si è tenuto un incontro con il Sindaco Luigi Tommasino e il Vicesindaco, nonché assessore alla cultura e istruzione Italo Calenzo, che hanno accolto con entusiasmo il progetto e che li vedrà coinvolti direttamente nelle celebrazioni previste a fine maggio in occasione del centenario dell’AFS.  Sessa Aurunca, grazie all’Istituto A. Nifo e alle  famiglie che hanno scelto di partecipare a questa settimana di scambio classe, avrà la possibilità di essere osservata e scoperta per come è nella realtà, nella sua essenza quotidiana di città in continuo movimento e fermento culturale.  Ecco i nomi degli studenti svizzeri e italiani coinvolti nello scambio di classe: Cédrin, Julia, Andrea, Ilaria, Elena, Nadia, Carole, Lucia, Charlotte, Nicole; Pasquale, Sara, Federica, Ivana, Giuseppe, Francesco, Arianna, Maria Eugenia, Silvia, Manuela; docenti italiani Maria Aniello e Cristina Di Pietro.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

 

Guarda anche

Casagiove – Vulnera, le ferite inflitte alla natura nella personale di Carlo Maffei

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Casagiove – Si inaugurerà domani, domenica 17 ottobre 2021, alle ore 18.00 presso il Quartiere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.