Ultim'ora

CASERTA / NAPOLI – Elezioni regionali, il PSI punta sull’impresentabile Corrado Gabriele. Per lui condanna per abusi sessuali e l’accusa per voto di scambio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CORRADO-GABRILE

CASERTA / NAPOLI – Elezioni regionali, il PSI punta sull’impresentabile Corrado Gabriele. Per lui una condann per abusi sessuali e un’accusa per voto di scambio. Incredibile ma terribilmente vero. Pochi giorni fa Nencini e Di Lello lanciarono Corrado Gabriele per le prossime primarie del centro sinistra, in vista della sfida per le prossime regionali. Nel gennaio del 2013, Gabriele è stato inserito nell’elenco impresentabili della Campania. Fra le accuse figurano abusi su minori con una condanna, emessa dai giudici del collegio C della Terza Sezione Penale di Napoli, a quattro anni e tre mesi per Corrado Gabriele, l’ex assessore regionale campano al Lavoro dal 2005 al 2010 nella giunta guidata da Antonio Bassolino. Gabriele ha sempre respinto tutte le accuse: “La gente che mi conosce sa chi sono – dichiarò nel 2007 commentando il rinvio a giudizio – siamo di fronte a un equivoco clamoroso. Successivamente sempre Gabriele è stato coinvolto in un’inchiesta per voto di scambio che portò in carcere numerose persone. Insomma, il PSI sembra iniziare con il piede sbagliato la prossima avventura elettorale.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

MARZANO APPIO – Partita del Cuore, la risposta degli organizzatori e più grave dell’azione: Vogliamo ricordare solo gli amici

Tempo di lettura stimato: 2 minuti MARZANO APPIO (di Nicolina Moretta) – Il mio precedente articolo che aveva come tematica “La …

2 commenti

  1. Veramente L’IMPRESENTABILE non è accusato di voto di scambio, ma è stato condannato a 4 anni con pena patteggiata.
    Ora mi chiedo. a quando un posto in politica anche per DONATO BILANCIO (l’assassino dei treni), a GIANFRANCO STEVANIN (l’assassino di porstitute), a PIETRO MASO, ERIKA e OMAR, a GIUSVA FIORAVANTI e FRANCESCA MAMBRO (autori della strage di Bologna)? Ecco cosa sono costretti a subire i cittafini contribuenti, un pedofilo condannato a capo di una forza politica di maggioranza alla regione Campania. Il risultato di questi nobili esempi per i giovani sarà: STUPRA! UCCIDI! SPACCIA! RUBA! MENTI! Perchè più ne farai di queste cose e più sarai stimato e rispettato e, se sarai fortunato, tra 50 anni ti dedicheranno una strada o un mezzobusto, con tanto di benedizione di un prelato dalle mani fredde e il cuore di m.

  2. Alla faccia del comunista!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.