Ultim'ora

SPARANISE – Centrale Turbogas, scatta la mobilità per 8 dipendenti General Construction. Sono tutti del posto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

centrale-sparanise

SPARANISE – La crisi non molla la centrale turbogas di Sparanise; da pochi giorni (esattamente dal 24 ottobre 2014) è scattata la procedura di mobilità per otto dipendenti della General Construction, addetti alla manutenzione. L’azienda avrebbe motivato la decisione con l’ipotesi del mancato rinnovo dello stesso contratto di Manutenzione con Calenia. Sul piede di guerra lavoratori e sindacati che sollecitano un incontro urgente con l’impresa. Un incontro che dovrebbe svolgersi nei prossimi giorni a Napoli. Gli addetti alla manutenzione della General Construction sono in cassa integrazione da oltre un anno (precisamente dall’aprile del 2013). In precedenza otto dei 25 lavoratori era già stati licenziati. Ora ulteriori otto unità vengono posizionate in mobilità e si avviano, quindi a uscire dal ciclo produttivo della centrale. Sono tutti lavoratori di Sparanise. In precedenza stessa sorte era toccata a undici lavoratori della vigilanza e a due dell’impresa di pulizia. Resta la preoccupazione per ulteriori tagli che potrebbero interessare venti unità lavorative, tutte del posto; tagli che potrebbero arrivare entro settembre. Eppure – sottolineano i lavoratori – l’azienda è forte e produce utili altissimi, per cui i motivi dei licenziamenti sono da ricercare altrove.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Fc Matese, difesa debole: verso il ritorno di Albanese

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Il difensore centrale, Rino Albanese, una delle colonne che lo scorso anno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.