Ultim'ora

PRATELLA – Bollette insolute, il comune salda il debito con l’Enel

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

cacciola

PRATELLA – La giunta comunale ha recentemente deliberato di disporre il pagamento a favore di Enel Energia della somma complessivamente dovuta, alla data del 6 agosto scorso, ammontante a circa 153mila euro. La classe dirigente di Pratella, guidata dal sindaco Romualdo Cacciola, ha deciso di provvedere a saldare il debito dell’ente verso la società leader nel mercato delle forniture energetiche in Italia dopo che quest’ultima aveva inoltrato al comune l’estratto conto delle fatture insolute a carico dell’ente matesino. Il debito, previo utilizzo  in termini di cassa dei fondi vincolati e dei fondi ordinari della cassa comunale (per quanto riguarda quest’ultimi la somma è di circa 3mila e 600 euro), dovrebbe essere completamente estinto entro il 31 novembre 2014.

Per la somma
di Euro 150.000,00
previo utilizzo, in termini di cassa, dei fondi a destinazio
ne vincolata;
(somma che rientra nei limiti di utilizzo del 50% dell’ antic
ipazione di tesoreria per l’ anno 2014 ammontante
complessivamente ad euro 156.353,68, ai sensi dell’ art. 19
5 del D.Lgs 267/2000, l’ utilizzo, in termini di
cassa, delle entrate aventi specifica destinazione di cui a
l sottoconto n. 50 acceso presso la Tesoreria
Comunale, in attesa degli introiti che deriveranno dai tras
ferimenti dello Stato, dalla riscossione di ruoli
acquedotto e TARSU
image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina – Comune, progetto mai realizzato: tecnici vogliono oltre un milione di euro. La sentenza del giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina – Una importante società di progettazione ha trascinato il municipio di Roccamonfina davanti al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.