Ultim'ora
Filomena Fimiani ed Eugenio Ferrucci

MARZANO APPIO – SCUOLA ELEMENTARE, PROGETTO DA UN MILIONE DI EURO: TROPPE OMBRE. QUANDO LA COSA PUBBLICA DIVENTA “QUESTIONE”‘ DI FAMIGLIA

Tempo di lettura stimato: 2 minuti
Filomena Fimiani e Daniele Ferrucci
Filomena Fimiani e Daniele Ferrucci

MARZANO APPIO – Adeguamento antisismico della scuola elementare, progetto da un milione di euro: sembrerebbero già troppe le ombre sulla procedura messa in piedi dal comune di Marzano Appio, guidato dal sindaco Eugenio Ferruccio. Alcune azioni finora attuate potrebbero ben dimostrare, ad esempio, come certe cose non avvengono per caso quando in ballo ci sono tanti soldi pubblici, anzi le “manipolazioni” sembrano nascere da un piano perfettamente studiato a tavolino.
Alcuni documenti inseriti nel progetto dimostrerebbero, ad esempio, come, in realtà, a preparare lo stesso potrebbe non essere stato l ‘ufficio tecnico comunale ma una “professionalità” esterna. Così c’è il sospetto che alla preparazione dello stesso progetto avrebbero partecipato attivamente un paio di tecnici locali: Giampiero Conte e Daniele Cioffi. Proprio a loro due – guarda caso – è stata poi affidata la direzione dei lavori (in cambio di 70mila euro) .  Emblematico il documento inserito nel progetto per la prova del rapporto di compressione.

prove-conte

Il laboratorio che rilascia il certificato scrive che il richiedente è Giampiero Conte, lo stesso che poi è riuscito ad aggiudicarsi la direzione dei lavori, attraverso una gara pubblica. Insomma la domanda è semplice: perché Conte si preoccupa di questa certificazione? Che c’entra con la progettazione? Certo che sono stati davvero bravi: hanno collaborato, probabilmente, alla realizzazione del progetto, sapendo poi (probabilmente per assolute capacità profesionali) di riuscire a vincere la publbilca sfida per la direzione dei lavori.
Inoltre, a sollevare dubbi sulla vicenda arriva anche un altro dettaglio non di poco conto: il codice del software utilizzato per alcuni calcoli progettuali non sarebbe quello dell’ufficio tecnico comunale.

codice-software

C’è chi assicura che il codice apparterrebbe ad uno dei due tecnici incaricati poi perla direzione lavori.
Se a tutto questo poi si aggiunge che l’ingegnere Daniele Cioffi è marito dell’assessore comunale Filomena Fimiani, allora la vicenda si tinge ancor più di giallo. Proprio Fimiani, secondo alcune indiscrezioni, riceverà a breve le deleghe per l’area Pip di Marzano Appio.
Ma c’è ancor di più: la responsabilità del collaudo è stata assegnata (in cambio di circa 10mila euro) a Gabriella Terranova, sorella del consigliere comunale Andrea Terranova.  Per la cronaca la gara d’appalto per i lavori è stata già assegnata, in maniera definitiva all’impresa Donadio. 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

SFIDA PER LE COMUNALI – Tora e Piccilli: intervista a Luciano Fatigati (la diretta alle ore 16)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Tora e Piccilli – Intervista al candidato sindaco Luciano Fatigati. Questo pomeriggio – 23 settembre …

3 commenti

  1. Complimenti alla “famiglia” veramente un bel quadretto familiare …………..
    chi ben comincia è a metà dell’opera……….

  2. Il problema è sicuramente acclarato, ma siamo sicuri che il progetto di adeguamento sismico sia stato fatto in modo da migliorare la struttura esistente e non danneggiarla ulteriormente a discapito dei bambini che frequentano tale scuola? il progetto della scuola di San Giuliano di Puglia morirono 27 bambini ed il progetto di adeguamento sismico e risultato un notevole danno per la struttura esistente.Inoltre se il codice di calcolo risulta intestato a uno dei partecipanti e non al Comune la Società di Software dovra denunciare per ricettazione e contraffazione il Municipi di Marzano Appio per l’uso di prodotti informatici pirata. A questo punto tutta l’analisi del calcolo e da ritenersi nulla………….essendo il codice pirata e non certificato cosi come prescrivono giusatamente le nuove norme sismiche.
    Poveri bambini..

  3. arch. levatasott

    Se sono stati cosi’ bravi a progettare quanto intelligenti prevedo un trasferimento di massa dei bambini. Sempre che i marzanesi non siano più fessi di questi due…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.