Ultim'ora

TORA E PICCILLI – Discarica abuisiva “comunale”, i carabinieri diffidano Valentino. La sindaca: rimuoviamo tutto immediatamente

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

valentino-ciervo

TORA E PICCILLI –  Il sindaco Natascia Valentino (o meglio la macchina amministrativa da lei guidata), probabilmente, non sapeva che i rifiuti vanno smaltiti secondo il criterio della differenziata e che non possono essere sversati e “liberamente” abbandonati nella prima piazzola disponibile.
Sembra essere questo il concetto prodotto dai fatti accaduti nel piccolo comune del parco Regionale di Roccamonfina, negli ultimi giorni. Alcuni cittadini scoprono che una buona parte dell’archivio comunale era stato abbandonato nei pressi del campo sportivo; alcune ore dopo gli stessi cumuli di documenti vengono ricoperti con residui vegetali. La protesta dei residenti blocca il probabile “rogo” ma non riporta alla “ragione” qualche amministratore tanto che componenti del governo locale – attraverso pagine facebook – continuano a difendere l’azione giustificandola con l’incuria in cui versava la stanza dell’archvio. Insomma siccome l’archivio era stato mal tenuto, allora lo buttiamo dove capita. Un’ieda niente male avranno, probabilmente, pensato in municipio.
Questa mattina, a sistemare le cose, hanno provveduto i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca che hanno inoltrato diffida al sindaco Natascia Valentino:  rimuovere – immediatamente – ogni materiale dalla discarica  abusiva “comunale”.
La nota dei militari guidati dal capitano Ciervo, sarebbe arrivata questa mattina (09 ottobre 2014) in municipio. Una nota che, probabilmente, avrà “allarmato”  ed anche “illuminato” il neo sindaco che avrebbe rassicurato gli inquirenti: chiediamo scusa, rimuoviamo e bonifichiamo tutto, immediatamente.

LEGGI ANCHE (e guarda le foto)

TORA E PICCILLI – “Pulizie” autunnali in municipio, l’archivio storico del comune buttato al campo sportivo: la “differenziata” di Valentino

 

 

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vitulazio – Perseguita l’ex e aggredisce i carabinieri, “esiliato” dal giudice

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vitulazio – E’ stato liberato ma non potrà stare in provincia di Caserta. Questa la …

un commento

  1. Io non ben capito, se ammucchio io del materiale alla bene meglio mi arrestano, se lo fa il sindaco di tora la diffidano? E poi perché meravigliarsi ad ovest evidentemente si è abituati a buttare la spazzatura per strada….ogni paese ha i governanti che merita….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.