Ultim'ora

PIETRAMELARA – Tasse, in paese l’Irpef più alta d’Italia. La Svolta punta l’indice contro il “solista del Quartetto Cetra”

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Pietramelara-Municipio

PIETRAMELARA – Cari concittadini, i membri della maggioranza, oltre ad essere dei pessimi amministratori, sono anche degli incorreggibili bugiardi. Dalla nostra parte e da quella dei cittadini, oramai sfiduciati e delusi, c’è purtroppo la realtà dei fatti. Probabilmente i membri della maggioranza consiliare non vivono a Pietramelara e vi spieghiamo perché:

affermare di avere l’imposizione fiscale più bassa della provincia di Caserta è una bugia!!! Infatti, l’amministrazione Leonardo, oltre all’introduzione dell’addizionale comunale IRPEF più alta d’Italia,ha applicato un’aliquota TASI, tutt’altro che allineata a quelle dei Comuni viciniori, in quanto non ha tenuto in considerazione che la rendita catastale è la più alta della provincia di Caserta ! Probabilmente il sindaco se ne è dimenticato! ! !

Nel manifesto del 21 Settembre, il sindaco e la maggioranza, affermano di aver previsto detrazioni per i figli disabili:

NIENTE DI PIÙ’FALSO!!!

Come si evince dal prospetto allegato alla delibera di consiglio n. 13 del 9/9/2014, non esiste alcuna detrazione per i disabili.

tabella-tasse-pietramelara

E saremmo noi quelli che ci dovremmo vergognare?

Argomenti così sensibili meritano rispetto e vanno affrontati nelle sedi competenti: avete collezionato l’ennesima figuraccia. Affermano, addirittura, che i cittadini del borgo non pagheranno la tasi. Ciò è scandaloso!

Sindaco, amministratori e giullari di corte non salgono sul borgo dall’ultima campagna elettorale! Quindi, non ci meravigliamo se non conoscono l’attuale stato di degrado in cui versa il paese alto: abbandonato, sporco e persino pericoloso!!!

Rivendicano di essere concreti attraverso i fatti e ci accusano di fare chiacchere. LA VERITÀ’ DEI FATTI è che i cittadini di Pietramelara, nell’ultimo quadrimestre di quest’anno, pagheranno le seguenti imposte e tasse:

  • TARI (euro 680.000 a SETTEMBRE e NOVEMBRE)
  • TASI (euro 290.000 ad OTTOBRE e DICEMBRE)
  • IMU (saldo a DICEMBRE)
  • IRPEF (saldo a NOVEMBRE e relative addizionali)
  • Acque reflue

LA VERITÀ’ DEI FATTI è che il sindaco e l’assessore al bilancio, insieme ai pochi amministratori rimasti, hanno determinato una pressione fiscale, senza precedenti, che ha messo in ginocchio le famiglie pietramelaresi!

LA VERITÀ’ DEI FATTI è che i sacrifici richiesti alle nostre famiglie sono inutili perché, i servizi essenziali che dovrebbero garantire, sono peggiorati o addirittura scomparsi. L’unica cosa che hanno migliorato sono le feste e i premi!

Questa amministrazione è indifferente e arrogante ad ogni nostra proposta! Sottolineiamo infatti l’impegno che il Gruppo “La Svolta” ha profuso quando attraverso il Consiglio Comunale straordinario (da noi richiesto lo scorso anno), è riuscito a far risparmiare, ai nostri concittadini, 100.000 euro dal piano finanziario TARES.

Quest’anno l’attuale maggioranza è venuta meno a qualsiasi forma di confronto: forse ha preferito escluderci dalla programmazione del bilancio milionario presentato dall’assessore Di Lauro, solista indiscusso del QUARTETTO CETRA!

Una pioggia di numeri assurdi ed inspiegabili degna delle migliori edizioni della ruota della fortuna! Ciò dimostra che hanno perso ogni contatto con la realtà.

A nostro avviso, anche la vendita dei beni immobili, di euro 300.000. che hanno inserito nel bilancio di previsione 2014 non è regolare!!!

Speriamo, almeno, che questi numeri sapranno spiegarli alla Corte dei Conti… Siete la peggiore amministrazione che potesse capitare a Pietramelara: lo dimostra la fuga di alcuni vostri amministratori e la rabbia di alcuni vostri adepti che oltraggiano e irridono chi non la pensa come voi.

Non è spargendo veleno, ne’ inveendo contro chi ha sposato un altro progetto politico che convincerete i nostri concittadini a condividere le vostre scelte scellerate; il ruolo delle minoranze in democrazia è quello di vigilare ma soprattutto di tutelare il bene degli elettori. Le chiacchiere, sono quelle, che non si bevono più nemmeno coloro che vi hanno sostenuto! QUESTA E’ LA VERITÀ’ DEI FATTI!!! Per il bene di PIETRAMELARA, ve lo chiediamo ancora una volta, rimettete il mandato nelle mani degli elettori.

(comunicato stampa – La Svolta)

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccaromana / Riardo – Militare colto da malore, è grave: due comunità pregano per lui

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccaromana / Riardo – Un militare, poco più che 40enne, è stato colto, alcuni gironi …

13 commenti

  1. Una sola è la verità è che pietramelara e governato da persone incompetenti e non sensibile alle questioni locali…parlo sia di maggioranza che di minoranza…Andate a lavorare e lasciate il comune a persone competenti ….

  2. Altro che quartetto cetra…tra maggioranza e minoranza mi sembra una banda di incompetenti!!!!!

  3. Il Principe dei poveri

    “i ciucci s’appiccicheno e i varrili s’ scaricano”, gli asini si bisticciano e le botti si scaricano.

  4. La colpa non è dei miei amici che governano oggi. Ma dei casini che hanno fatto quelli di prima. I premi , il canalone, le tasse sono della precedente amministrazione Di Fruscio. Loro hanno fatto solo casini e oggi noi ne paghiamo le conseguenze .

  5. Io penso che Scipione vive sopra alla luna. I casini sono venuti quando ha cominciato amministrare Leonardo e l’assessore alla pasta. Magari tornerebbe Di Fruscio che tutta la popolazione lo vuole a fare il Sindaco

  6. Pietramelara non ha bisogno di opere faraoniche ma lavori di manutenzione ordinaria e cioè : pulizia del paese…pulizia delle cadono. ..funzionamento dei vigili urbani…. riparazione di buche per la strada….riparazione di sampietrini… far rispettare i parcheggi in piazza San Rocco e via canale dove esistono i segnali di divieto….riparazione delle panchine…riparazione dei giochi in località apro viola e per di più di non far fare quello schifo di segnalitica in piazza San Rocco. .Cari amministratori se non siete capaci di fare questo che c… ci state a fare sul comune…mi vergogno di essere cittadino di questo comune…sono cose che non ci vuole ne danaro e ne arco di scienza per tali lavori..
    Siete solo degli incapaci…Seguirà altro da farvi notare che non occorre nessun progetto per realizzarlo…

  7. vinncenzo zarone

    E LE CHIAMANO BUGIE !!!!!
    DA UNA SIMULAZIONE EFFETTUATA ,PREMDENDO A BASE DI CALCOLO LE IMPOSTE C HE PAGANO RISPETTO A PIETRAMELARSA I CONTRIBUENTI DI
    DUE COMUNI VICINIORI , VAIRANO PATENORA E TEANO. N E CONSEGUE
    CHE PER LA STESSA CATAGORIA CATASTALE E LA STESSA CLASSE A PIETRA=
    MELARA AI NFINI DELL’IMU , I CONTRIBUENTI PAGANO 282 EURO IN PIU’
    RISPETTO A VAIRANO E 187,50 RISPETTO A TEANO . L’ADDIZIONALE COMU=
    NALE A PIETRAMELARA E’ O,8 , MENTRE A VAIRANO E’ 0,6 , A TEANO 0,4
    CHIUNQUE ABBIA UNA SEPPUR MINIMA CONOSCENZA CONTABILE PUO’
    FARSENE UN’IDEA .CHI AFFERMA IL CONTRARIO O E’ IN MALA FEDE O IL
    BEN DELL’INTELLETTO HA BISOGNO DI UNA BUONA LUBRIFICATA .
    SE POI FACCIAMO IL CONTRONTO CON LA TASI , NE VIENE FUOIRI UNA
    VERA ECATOMBA
    VINCENZO ZARONE

  8. Hai perfettamente ragione signor Zarone e che l’assessore al bilancio e quello che non se ne rende conto…per di più pietravairano la rasi e di 1 per mille e mi sembra che riarmo sia del 1,4 per mille… I nostri amministratori sanno solo dire le solite fesserie…

  9. Scipione l'africano

    Stiamo cercando di sistemare i disastri che ha combinato Di Fruscio e l’ing. Puntella.

  10. A Pietramelara le tasse sono le più alte d’Italia. Il sig Zarone deve fare un calcolo su tutta la nazione e vede se ho ragione. Il fatto grave è che i servizi nn esistono le opere pubbliche neanche una e i premi ai dipendenti si sprecano. Al prossimo turno elettorale secondo qualcuno risolveremo i problemi visto che avremo o De Ponte oppure Masella o Peggio ancora se pensano a Di Lauro. Che ci possiamo aspettare da questi qua ? Allora era maglio Luigi Leonardo con tutti i guai che ha fatto.

  11. Prima di tutto si chiama Lombardio e non puntella.! E volete paragonarlo al tecnico che ha approvato la circonvallazione, il canalone, l’acquedotto senza il pozzo, le villette a schiera in zona agricola, il terrazzino interrato.?? E vogliamo parlare del crollo del paese alto, del blocco della scuola, delle buche sulle strade?

  12. Scusate perche’ il comune di pietramelara ha il tecnico comunale? Sono ben sette anni che l’ufficio tecnico e’ un fai da te. Basta pensare che alcuni tecnici di loro fiducia siedono ai posti dei dipendenti comunali sostituendoli per preparare determine, delibere ed altro….trattasi di una vera vergogna…. Il sindaco e il comandante dei vigili urbani ci potrebbero spiegare a che cosa servono quelle strisce bianche in piazza se la gente parcheggia come il fai da te….soldi sprecati e vigili mai presenti in strada per far rispettare il traffico. Chissa’ dove sono? Caro sindaco quando giri per il paese non te ne rendi conto della situazione traffico, parcheggi selvaggi e non ti domandi ma i vigili dove sono…. meno male che fuori sant’agostino ci sono cittadini liberi che dirigono il traffico, paga loro invece dei vigili che hai….Sindaco svegliati….assessori e consiglieri svegliatevi non dormite con le patate sugli occhi!!!! !

  13. Sono pienamente d’accordo con STATO LIBERO, però mi chiedo nessun amministratore o impiegato dell’ufficio tecnico o qualche sporadico vigile urbano passa per largo de Gasperi e nota che tra poco bisogna re ripavimentare un parte dello slargo visto che stanno saltando via una parte dei sampietrini….Allora che c… la paghiamo a fare la TASI visto che una parte è destinata per lavori di viabilità come da prospetto allegata alla delibera. …Amministratori. …ufficio tecnico. ..vigili scettici che il tempo delle mele è passato! !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.