Ultim'ora

CASERTA – Coppia di anziani legata e derubata, aperta la “cacccia” all’uomo. Ad agire una banda di immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ladro

CASERTA — Una coppia di anziani è stata sequstrata, legata  derubata nella zona Vip di Caserta. La polizia sta dando la caccia in queste ore ad una banda composta almeno da tre cittadini dell’Est, presumibilmente albanesi, che nel pomeriggio di ieri, dopo aver legato ed imbavagliato una coppia di anziani nella loro abitazione di via Gemito, una zona residenziale del capoluogo, li hanno derubati dei loro averi e si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce. Il bottino sarebbe di alcune centinaia di euro e di pochi oggetti preziosi. Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Squadra mobile intervenuti sul posto, gli stranieri avrebbero adocchiato l’uomo in strada – un ottantenne – e lo avrebbero seguito fin sotto casa. A questo punto lo hanno spinto all’interno dell’androne del palazzo e l’hanno costretto con la forza ad aprire la porta del suo appartamento, al cui interno vi era la moglie. Una volta entrati i malviventi, che secondo il racconto delle vittime dell’aggressione parlavano in italiano ma con un marcato accento albanese, hanno legato a delle sedie le vittime e dopo averle imbavagliate hanno messo l’appartamento a soqquadro. La coppia di anziani, una volta riuscita a liberarsi, ha dato l’allarme ai vicini che hanno chiamato il centralino della Questura. Nelle prossime ore, sulla vicenda, potrebbero ssrvi sviluppi

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietramelara / Montegiorgio – Calcio, Aurora Alto Casertano: bene la prima

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietramelara / Montegiorgio – Un tempo a testa, un punto a testa. Il risultato finale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.