Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Mancato ripristino di una cava, arriva la prescrizione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIEDIMONTE MATESE. Reato ambientale. Il procedimento penale a carico di Domenico Testa – residente a Piedimonte Matese – si è concluso per intervenuti termini di prescrizione. L’ultima udienza si è svolta pochi giorni fa presso il tribunale monocratico del capoluogo matesino. Su di lui pendeva l’accusa di mancato ripristino di una cava, successivamente all’attività estrattiva ultimata nell’anno 1999. Il fatto accadde ad Alife, in un appezzamento di terreno di cui Testa è proprietario. A seguito di un accertamento, effettuato dal Corpo Forestale e dall’ASL nell’ormai lontano 1999, l’ormai ex imputato venne denunciato alla Procura della Repubblica e poi rinviato a giudizio. L’uomo è stato difeso, in sede dibattimentale, dall’esperto avvocato di fiducia, Carlo Grillo.  Francesco Mantovani

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Attualità: uomini, fatti e opinioni – Stasera parliamo con Lombardi (sindaco di Calvi Risorta) e Martiello (sindaco di Sparanise). Segui la diretta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Questa sera alle ore 20, andrà in onda la 30esima puntata del programma: “Attualità: uomini, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.