1

SANT’ANGELO D’ALIFE – Rendiconto 2010, la gestione Di Tommaso sotto esame

SANT’ANGELO D’ALIFE. Rendiconto 2010 in assise. Il consiglio comunale, convocato in sessione ordinaria e urgente ed in seduta pubblica, si terrà il 29 dicembre 2011 presso la sala delle adunanze. Sarà questa l’occasione per verificare gli scostamenti di capitoli e le nuove idee di gestione in termini di spesa e di entrate da parte dell’attuale maggioranza. Non passeranno inosservate, di sicuro, le variazioni in aumento dei vari servizi ai cittadini che hanno caratterizzato le “novità” gestionali della compagine targata Crescenzo Di Tommaso. Finiranno, inoltre, sotto la lente della critica, la verifica dell’attuazione del programma (che ad oggi non pare rispondere agli impegni pubblici assunti), i risultati contabili e i finanziamenti ereditati. Indici che caratterizzano, al di fuori degli avvenimenti ricreativi, il senso vero di un amministratore. Si capirà chi in giunta ha lavorato bene o ha venduto solo chiacchiere. La minoranza sarà sempre vigile, ma si lamenta della poca partecipazione. La convocazione del civico consesso ancora alle ore 13 di certo non è un bel segnale. Il passaggio civile di una integrazione alla vita politica degli elettori, dei non elettori e dei rappresentanti dei non elettori appare lungo e tortuoso. Tutto si celebra nella “sacrestia”. In religioso silenzio. Francesco Mantovani