Ultim'ora

CAIAZZO – Picchia la moglie, 62enne alla sbarra

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CAIAZZO. Lesioni personali. Un 62enne caiatino di origine argentina finisce sotto processo. Secondo l’accusa, mossa dalla Procura della Repubblica, Eduardo Elias Heluani picchiò sua moglie, Elsa Maria Ferrazzano. L’imputato spinse, strattonò, insultò e provocò lividi alla povera vittima. A seguito delle lesioni subite, la signora Ferrazzano si recò subito all’ospedale. Successivamente, la donna sporse querela nei confronti del marito presso la locale stazione dei carabinieri. L’imputato, anche al cospetto dei militari, sopraggiunti presso l’abitazione dei coniugi, distrusse ogni cosa presente all’interno della propria casa. Ieri mattina sarebbe dovuto ripartire il procedimento penale a carico dell’uomo presso il tribunale monocratico di Piedimonte Matese. Il Got, dott. Carmela Sorgente, per motivi tecnici, ha rinviato la discussione in aula al febbraio 2013 per il prosieguo dell’istruttoria dibattimentale. Nel corso della prima udienza, svoltasi qualche mese fa, era stata escussa la persona offesa che, sostanzialmente, aveva confermato le accuse mosse nei confronti del marito dai pubblici ministeri sammaritani. La donna è assistita dagli avvocati di parte civile, Domenico Pigrini e Claudio Esposito. L’imputato è difeso, invece, dal legale di fiducia, Raffaele Mascia. Francesco Mantovani

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Presenzano – Lavanda, Bove il pioniere: così voglio coniugare ambiente, turismo ed economia (il video con l’intervista)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Presenzano – Nelle campagne di Presenzano c’è una zona, una vasta area, che rappresenta – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.