1

TEANO – Salta ancora il consiglio comunale, la maggioranza in frantumi

TEANO –  Salta, ancora, il consiglio comunale di Teano. L’altra sera, infatti, l’assemblea non è terminata a causa dell’assenza del numero legale. E’ stata la minoranza a chiedere la verifica del numero legale, dopo l’uscita dell’aula del consigliere Feola.  Una decisione, quella assunta dal gruppo di opposizione,  nonostante che lo stesso gruppo di minoranza aveva chiesto e ottenuto la convocazione del consiglio comunale. Così, quando il consigliere comunale di maggioranza, Alessandro Pinelli, ha sottolineato proprio questo aspetto, è stata secca la replica del consigliere Ciro Balbo: “Si è vero, il consiglio è stato richiesto da noi ma tocca alla maggioranza, in ogni caso, garantire in aula il numero legale”. In precedenza si era accessa la discussione fra il consigliere “ribelle” Franco Magellano e il presidente del consiglio Marco Zarone.  Una discussione che si era incentrata sulla sequenza dei punti all’ordine del giorno. Si doveva parlare della questione Piscina; un argomento che lo stesso Magellano chiedeva venisse inserito all’ordine del giorno già dallo scorso giugno. Lo ha fatto ripetutamente senza successo, fino a quando non si è rivolto al gruppo di opposizione. Poi, in aula, l’assenza del numero legale ha fatto slittare ancora la discussione.  Nella maggioranza è stata notata l’assenza del consigloiere Bruno Ruggiero e dell’ex assessore Flavio Toscano che  già in altre occasioni  non aveva preso parte ai consigli. Appare evidente, quindi, il distacco che Toscano ha ormai sancito con il resto del gruppo di maggioranza, dopo che lo stesso aveva rimesso ogni delega nelle mani del sindaco. Dimissioni argomentate da esigenze legate all’attività professionale.