Ultim'ora
Foto di repertorio

DRAGONI – Raccolta porta a porta “alla carlona”, protestano i cittadini

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

DRAGONI. Raccolta porta a porta effettuata “alla carlona”. Gli operatori del Consorzio Ce-1 finiscono nel mirino della polemica. “Qualche giorno fa – afferma il signor Antonio, facendosi portavoce di un malcontento sempre più diffuso in paese -, in via Teti, si è verificata una nuova inadempienza da parte degli operatori ecologici del Consorzio Ce-1. Purtroppo, per l’ennesima volta, sono stati raccolti solo alcuni sacchetti. Altri, invece, sono stati lasciati inspiegabilmente fuori dalle abitazioni della zona dove erano stati posizionati in attesa che venissero smaltiti. Dopo aver constatato la spiacevole circostanza, ho rintracciato il caposervizio – il quale giocava tranquillamente a carte all’interno di una pasticceria del centro – per chiedere spiegazioni. Egli ha provato a giustificarsi, ma è evidente che il problema esiste e diventa sempre più insopportabile per i cittadini. Perché il sindaco Antimo Nocera non prende alcuna iniziativa in merito, facendo notare ai dirigenti del Consorzio che il servizio, svolto in questo modo, è uno dei peggiori di sempre? Noi utenti versiamo soldi al Comune di Dragoni e vorremmo essere giustamente tutelati da chi ci rappresenta”. Francesco Mantovani

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Castel Volturno – “Action day” interforze nella “Terra dei Fuochi” contro la gestione e lo smaltimento illecito dei rifiuti e degli scarti delle lavorazioni

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Castel Volturno – Effettuata lo scorso giovedì, nei Comuni di Napoli e Castel Volturno (CE), …

un commento

  1. Ci sono inadempienze da parte del consorzioCE1 e anche da parte della amministrazione comunale di Dragoni,io pago come pagano tutti i residenti, ma non usufruiamo di un servizio decente,mancano le forniture di sacchetti, e manca la differenziata,tutti i soldi che versiamo dove finiscono? Se solo proviamo a non pagare la tarsu,la EQUITALIA ci manda il conto maggiorato, perche’ e’ una tassa dovuta,ma allora se è dovuta la tassa è dovuto anche il servizio caro Sindaco,si dia da fare,sia piu’ presente verso la popolazione e ‘prenda provvedimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.