Ultim'ora

CASERTA – Camorra, sequestrati beni per oltre 100milioni di euro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CASERTA – Dopo gli arresti, il sequestro di beni per 100 milioni di euro. Dopo il blitz del 6 dicembre scorso, con 57 persone arrestate, il sequestro di beni a presunti appartenenti al clan dei Casalesi. Dall’alba di oggi i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta e gli agenti del centro Dia di Napoli stanno proseguendo nel sequestro dei beni alla cosca di Casal di Principe nell’ambito dell’operazione denominata ‘Il principe e la (scheda) ballerina’ con sequestri in tutta Italia per oltre 100 milioni di euro. Il decreto e’ stato emesso dai pm della Direzione distrettuale antimafia. Si tratta di proprieta’, intestate a personaggi contigui -secondo gli inquirenti- al clan dei Casalesi, fazioni Schiavone e Bidognetti. I beni erano intestati ad Angelo Ferraro di 38 anni, ex assessore comunale, Sebastiano Ferraro, 44, consigliere provinciale i Caserta, Salvatore Capasso 52, Stefano Di Rauso 71, imprenditore, Gaetano Iorio 70 imprenditore, Salvatore Iorio 43, imprenditore, Nicola Palladino 55, imprenditore ed Alessandro Cirillo 35, ritenuto un elemento di vertice del clan Bidognetti. Le indagini dei carabinieri casertani e della Dia di Napoli sono state coordinate dal procuratore aggiunto Federico Cafiero de Raho, coordinatore della Dda e dai pm Francesco Curcio, Giovanni Conzo, Antonello Ardituro ed Henry John Woodcock.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Piedimonte Matese – Calcio, il Notaresco “sfratta” la FC Matese dai play off. Il monito di Urbano a Rega: la società deve crescere

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Piedimonte Matese – Sconfitta di misura per gli uomini di mister Urbano sul campo del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.