Ultim'ora

Come rendere le proprie case green

Il costo dell’energia è in crescita, e per questo motivo molti stanno cercando di ottimizzare i consumi grazie all’aiuto delle ultime tecnologie. Esistono numerosi sistemi che si possono applicare per rendere le proprie case più green. Ad esempio un’abitazione che presenti un buon isolamento termico richiede meno energie per i riscaldamenti in inverno e per l’aria condizionata in estate. Al tempo stesso non va sottovalutata l’importanza di un efficiente impianto fotovoltaico, in grado di trasformare l’energia solare. A tal proposito potrebbe essere il caso di acquistare delle batterie di accumulo fotovoltaico, così da poter usare l’energia raccolta anche a distanza di tempo.

Gli interventi necessari per migliorare l’efficienza energetica delle proprie case potrebbero sembrare costosi se rapportati al breve periodo, ma se si ragiona in una prospettiva di anni si potranno notare con maggiore facilità tutti i molteplici vantaggi.

Costi e consumi

Prima di parlare dei sistemi necessari per rendere green la propria abitazione è utile approfondire il tema dei consumi energetici. Come abbiamo già detto nella nostra introduzione il costo dell’energia è in crescita, e se non si prendono le opportune precauzioni c’è il rischio che tali spese finiscano per pesare molto sul bilancio familiare.

Vi sarà inoltre utile sapere che il mercato tutelato in Italia è ormai agli sgoccioli. Ciò significa che nei prossimi mesi sarà necessario scegliere a quale azienda affidarsi per la fornitura energetica. I costi potrebbero incontrare delle variazioni importanti, rendendo ancora più utile una maggiore efficienza energetica delle proprietà immobiliari.

Bonus e incentivi

Se siete tra coloro che vorrebbero migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione potreste approfittare dei vari bonus e incentivi messi a disposizioni dalle istituzioni. Ad esempio è ancora disponibile il cosiddetto Superbonus, anche se non ha più un valore pari al 110%, ma è sceso al 70%. Il Superbonus può essere richiesto anche per interventi che abbiano come oggetto la riqualificazione energetica.

Tra gli incentivi segnaliamo anche il Conto Termico. Per coloro che invece desiderano installare dei pannelli fotovoltaici ricordiamo che si può accedere a delle detrazioni fiscali pari al 50% del costo sostenuto.

L’uso dell’energia solare

Affidarsi alle energie rinnovabili può fare la differenza se si cerca di rendere la propria abitazione più green e al tempo stesso di risparmiare sui consumi.

I pannelli fotovoltaici attuali sono molto efficienti, e all’impianto si possono collegare delle batterie in cui accumulare l’energia elettrica che non viene utilizzata sul momento.

Se avete a disposizione una macchina elettrica potreste acquistare anche delle colonnine di ricarica auto casa e alimentarle proprio con l’elettricità ottenuta all’energia solare. In questo modo i vostri spostamenti saranno davvero eco-friendly e assolutamente non inquinanti.

L’isolamento termico

Nella nostra introduzione abbiamo già parlato di isolamento termico. Uno dei problemi degli edifici più vecchi è proprio la presenza di pareti che non isolano gli ambienti interni dall’esterno. Ciò significa che in inverno il calore si disperde più facilmente, mentre in estate riesce a penetrare all’interno senza alcuna difficoltà.

Al contrario un ambiente perfettamente isolato riesce a conservare in maniera ottimale il calore. Ciò significa che si potrà risparmiare molto sui riscaldamenti, visto che servirà meno energia per mantenere una determinata temperatura.

 

 

Guarda anche

L’Anbi lancia l’allarme: “Tre settimane ancora e non ci sarà più acqua per l’agricoltura nel Centrosud”

E’ l’allarme lanciato dall’Anbi, l’associazione dei consorzi di bacino, nel suo bollettino settimanale sulla situazione …