Ultim'ora
foto di repertorio

Meteo, arriva il vero caldo: picchi di 40 gradi nel casertano

Caserta – Nelle prossime ore la vampata nordafricana raggiungerà la Sardegna con 39°C ad Oristano, la Puglia con 36°C mentre porterà 35°C anche in Umbria (Terni) e 34°C al Nord (Forlì). La Capitale toccherà i primi 34°C della stagione. L’ondata di caldo sarà decisamente più potente tra mercoledì 19 e venerdì 21 giugno: entro sabato potrebbero arrivare dei temporali specie al Nord a mitigare un po’ la situazione. Questo periodo con il picco del caldo scatenerà il mercurio dei termometri, fino a valori eccezionali per giugno, 12 gradi oltre la norma climatologica. Solo localmente le temperature saliranno un po’ meno a causa di cieli più grigi o lattiginosi: sono previste infatti delle velature, specie sul fianco occidentale, con tanta sabbia del deserto che potrebbe in parte bloccare i raggi del sole. Cagliari a 44 gradi; nonostante le velature, la zona più calda durante il picco di metà settimana sarà il cagliaritano: sono previsti 44°C nelle zone interne più roventi e lontane dalla fresca brezza marina. La classifica delle province super canicolari vedrà ai vertici Benevento e Taranto con 41°C; Agrigento, Caserta, Foggia, Macerata, Siracusa e Terni con 40°C prenderanno la medaglia d’argento, una medaglia comunque incandescente. Infine, 39°C per Ascoli Piceno, Catania, Fermo, Frosinone, Matera e Ragusa mentre tra 38 e 39 oscilleranno Avellino, Chieti, Forlì, Isernia e, in particolare, anche Roma e Napoli! Questa prima ondata di caldo sarà dunque molto intensa ed anche pericolosa: la prima ondata, infatti, ci coglie sempre poco preparati fisicamente, dato che il nostro corpo deve ancora acclimatarsi al cambio di stagione. E quest’anno il cambio di stagione sarà puntualissimo con il picco della canicola atteso intorno al Solstizio d’Estate (giovedì 20 giugno): un solleone africano infernale con l’Anticiclone Minosse in grande spolvero su gran parte dell’Italia, almeno fino a sabato.

NEL DETTAGLIO:

Martedì 18. Al Nord: tutto sole e caldo. Al Centro: ampio soleggiamento, caldo in aumento. Al Sud: soleggiato e caldo.

Mercoledì 19. Al Nord: velato con caldo ed afa. Al Centro: solleone, caldo oltre i 35°C, picchi di 43-44 in Sardegna. Al Sud: caldo in ulteriore aumento.

Giovedì 20. Al Nord: caldo ed afa opprimente. Al Centro: sole prevalente, caldo fino a 38-39°C anche a Roma. Al Sud: caldo in aumento fino a 41°C.

Tendenza: ondata di calore sempre più forte fino a venerdì, entro sabato temporali al Nord.

Guarda anche

Pietravairano  – Consiglio comunale, Rotondo: mi preoccupa l’ignoranza dell’amministrazione Del Sesto

Pietravairano – “La cosa che più mi da dispiacere non è l’essere costretto ad assistere …