Ultim'ora

Caserta – Il prefetto sospende l’assessore arrestato. Il sindaco Marino ha perso un’occasione per “brillare”

Caserta – Ciò che doveva fare il sindaco lo ha fatto il prefetto di Caserta, Giuseppe Castaldo, che ha sospeso dalla carica di assessore ai Lavori Pubblici a Caserta Massimiliano Marzo, arrestato e finito agli arresti domiciliari nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere che ha svelato i rapporti tra politica, imprenditoria e pubblica amministrazione.
Il primo cittadino Carlo Marino ha perso sicuramente una buona occasione per fare bella figura. Ora dovrà solo eseguire l’ordine arrivato dal Prefetto. “Il provvedimento è stato adottato ai sensi della Legge Severino a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, con la quale è stata disposta la misura della detenzione domiciliare nei confronti dell’amministratore. Il provvedimento di sospensione è stato trasmesso per l’esecuzione al comune di Caserta”, questo la nota inviata dalla prefettura di Caserta per comunicare l’avvenuta sospensione dell’assessore Manzo.

Guarda anche

Vairano Patenora – Incidente all’alba lungo via Napoli: due ambulanze sul posto (il video)

Vairano Patenora – Il sinistro stradale si è verificato questa mattina, all’alba, lungo via Napoli, …