Ultim'ora
Vittorio De Filippo

ROCCAMONFINA – Calunnia e falsa testimonianza a danno dell’imprenditore, donna sotto processo. Come una telenovela

Roccamonfina / Marzano Appio  – La vicenda giudiziaria che vede contrapposta una donna di Marzano Appio e un imprenditore di Roccamonfina prosegue e porta ad un nuovo processo, questa volta a carico della donna che precedentemente era stata parte offesa e l’imprenditore imputato. Infatti, dopo l’assoluzione ottenuta dall’imprenditore di Roccamonfina, la Procura ha chiesto e ottenuto il rinvio a giudizio di Esterina Izzo accusandola di calunnia e falsa testimonianza a danno di Vittorio De Filippo, attuale presidente della Fondazione Nicola Amore, attuale consigliere di maggioranza nell’amministrazione guidata dal sindaco Carlo Montefusco.
Il processo nasce nell’ambito di alcuni lavori che l’imprenditore eseguì su ordine di una donna di Marzano Appio: Esterina Izzo. L’imprenditore chiedeva la somma di circa 56mila euro mentre la cliente versò poco più di 16mila euro. Scattarono una serie di denunce incrociate che non portarono ad alcun risultato. Quella prodotta da De Filippo venne archiviata, mentre quella prodotta da Izzo proseguì non per l’ipotesi di reato proposta dalla querelante, bensì  il pubblico ministero del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ravvisò la calunnia commessa da De Filippo contro Izzo. Vicenda che si concluse con l’assoluzione piena di De Filippo – difeso dall’avvocato Gabriele Gallo –  perché il fatto non sussiste.
Il prossimo ottobre 2024 partirà il processo a carico di Izzo accusata di aver prodotto falsa testimonianza durante il processo che portò l’assoluzione di De Filippo. Inoltra la donna di Marzano Appio è accusata di aver calunniato l’imprenditore e politico roccano. Insomma una vicenda che somiglia molto a quelle integrate telenovelas.

Guarda anche

Vairano Patenora – Incidente all’alba lungo via Napoli: due ambulanze sul posto (il video)

Vairano Patenora – Il sinistro stradale si è verificato questa mattina, all’alba, lungo via Napoli, …