Ultim'ora

Sessa Aurunca – Oliviero cerca di sottrarre uomini a Forza Italia e contrastare l’influenza di Zannini dopo la manifestazione a Baia Domizia

Sessa Aurunca (di Tommasina Casale) – In seguito alla manifestazione svoltasi a Baia Domizia, dove il gotha di Forza Italia si è riunito per le elezioni europee di giugno, si sarebbero verificati movimenti significativi all’interno degli ambienti politici locali. Gennaro Oliviero, presidente del consiglio regionale, sembrerebbe non aver gradito la presenza di alcuni partecipanti, soprattutto qualche amministratore. Dopo l’evento, il giorno seguente a Sessa Aurunca, in un ristorante del centro, si sono notati alcuni commensali che, direttamente o indirettamente, sono riconducibili all’amministrazione comunale del sindaco Lorenzo Di Iorio. Quindi, Oliviero pare avrebbe iniziato a contattare alcuni dei partecipanti alla cena che è stata organizzata dalla referente locale di Forza Italia, la dottoressa Amelia Forte. Quest’ultima è impegnata nel rafforzamento del partito di Berlusconi a Sessa Aurunca, reclutando nuovi volti e amministratori per formare un gruppo solido e dinamico. Ma appena venuto a conoscenza dei nomi dei commensali, Oliviero sembra aver iniziato a contattare alcuni di essi, cercando di dirottarli verso il candidato del PD Lello Topo, il quale starebbe incontrando alcune difficoltà a Sessa Aurunca anche a causa della candidatura del giovane locale Massimo Schiavone. Il tentativo di Oliviero non sarebbe solo una mossa strategica per sostenere il candidato del suo partito, ma anche un modo per prevenire che Forza Italia si radichi ulteriormente nella sua città, vista la presenza di Giovanni Zannini, consigliere regionale di Mondragone con cui Oliviero non ha mai avuto buoni rapporti. Infatti, molti dei nuovi sostenitori di Forza Italia a Sessa Aurunca sarebbero vicini a Zannini, il che renderebbe la situazione ancora più complessa. Oliviero, vedendo la crescita del gruppo di Forza Italia guidato da Forte e rafforzato dagli uomini di Zannini, pare avrebbe deciso di intervenire per evitare che la compagine di Zannini acquisisca troppo potere nella sua città natale.

Guarda anche

ROCCAMONFINA – Auto contro moto: feriti due giovani roccani

Roccamonfina – Uno è figlio di una nota commerciante di castagne del paese, l’altro è …