Ultim'ora

PIGNATARO MAGGIORE – Bolletta Enel dimenticata, giudice di pace a mezzo servizio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIGNATARO MAGGIORE – Il comune non paga, nei termini, una bolletta del consumo dell’energia elettrica. L’enel riduce la tensione erogata  pressol ‘ufficio del giudice di pace di Pignataro Maggiore.  L’ufficio non sarebbe restato completamente al buio ma si è trovatonell’impossibilità di utilizzare l’intero sistema informatico e le stufe che vengono accese nei locali più freddi. Disagi che da alcuni giorni gravano sulla sede pignatarese del giudice di pace. Gli impiegati avrebbero manifestato malumore per l’accaduto. Il municipio avrebbe già provveduto a sanare il sospeso.

Le precisazione Cuccaro
Per il primo cittadino di Pignataro Maggiore, Raimondo Cuccaro, non ci sono dubbi e smorza ogni polemica: “Si è trattato di una mera distrazione degli uffici competenti al pagamento delle bollette enel. La questione è stata giuà risolta e nelle prosisme ore tutto dovrebbe ritornare come prima. In ogni caso, i servizi essenziali erogati dall’ufficio del giudice di pace, non sono stati interrotti e quindi non ci sono stati particolari disagi”. 
 
La testimonianza
“Riusciamo a tenere accese solo alcune luci, se proviamo ad accendere i computer o il riscaldamento si spegne tutto”.  Così qualche dipendente ha commentato l’accaduto.  Nei prossimi giorni, probabilmente, già da domani mattina l’erogazione di corrente elettrica, presso l’ufficio del giudice di pace di Pignataro Maggiore,  dovrebbe ritornare ad essere quella prevista per contratto.
Anche le attività dell’ufficio dovrebbero ritornare ad essere le stesse.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Carinola – Ladri in azione in una frazione del comune, svaligiato il tabacchi

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Carinola (di Giovanna Cestrone) – Ladri in azione stanotte in un tabacchino di una frazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.