Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Vitulazio / Capua / Curti – Estorsioni a esercenti commerciali: assolto Tiglio, condannato Aversano Stabile

Vitulazio / Capua / Curti – Nove anni e 6 mesi per Romeo Aversano Stabile, assoluzione per non aver commesso il fatto per Mario Tiglio, accusati di estorsione ad imprenditori di Curti, Vitulazio e Capua al fine di agevolare il clan dei Casalesi. Questo è quanto disposto dal collegio della seconda sezione del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduto dal giudice Loredana Di Girolamo con a latere Federica Villano e Valeria Maisto, nei confronti degli affiliati al clan dei Casalesi – fazione Schiavone – coinvolti in una inchiesta della Dda di Napoli su un giro di estorsioni a commercianti nella provincia di Caserta. Secondo quanto ricostruito dal Sostituto Procuratore Graziella Arlomede, Romeo Aversano Stabile e Mario Tiglio dal 2003 al 2005 nell’ostentare la loro appartenenza al clan dei Casalesi ed al fine di agevolarlo avrebbero rivendicato il pagamento di una quota per le festività (Natale, Pasqua e Ferragosto) ai titolari di un ingrosso di casalinghi a Capua. In un’altra occasione avrebbero preteso la somma di 5000 euro ed una vettura destinata ad un affiliato ai titolari di una rivendita di automobili a Curti e Vitulazio. A puntare il dito contro gli imputati i collaboratori di giustizia Massimo Vitolo e Antonio Monaco nonché le dichiarazioni rese dalle persone offese. Nel corso del processo, però, sono emerse innumerevoli incongruenze in merito alla partecipazione delle condotte estorsive degli imputati da parte dei pentiti e nel caso dei titolari della rivendita di automobili taglieggiati gli stessi non seppero riconoscere i loro aguzzini. Le richieste del pm sono state di 8 anni e 10 mesi per Romeo Aversano Stabile e 8 anni per Mario Tiglio. Nel collegio difensivo sono stati impegnati gli avvocati Giuseppe De Lucia, Paolo Di Furia, Carlo De Stavola, Antonio Izzo per gli imputati. Tra le parti civili Gerardo Tommasone e l’associazione Antonino Caponnetto.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – In fiamme casa noto imprenditore, paura nella frazione Piedimonte. Probabile azione dolosa

Sessa Aurunca – E’ stata una notte di paura (quella di ieri) per la piccola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *