Ultim'ora

LA MELONATA – L’Italia frana e sprofonda, il governo taglia del 40% i fondi per il dissesto idrogeologico

Oltre le parole, oltre lo show, oltre i proclami c’è il nulla assoluto. Mentre la Giorgia e i suoi ministri vanno in Tv a “piangere” per la tragedia di Ischia (11 morti accertati travolti dalla frana), promettendo interventi importanti, nell’atto pratico il governo taglia del 40% i fopndi destinati al contrasto del dissesto idrogeologico. Incredibile ma terribilmente vero. Tanto c’è la scusa della “bomba d’acqua”. Ogni disastro ormai è attribuibile alle bombe d’acqua. Invece ogni disastro ha un colpevole ben preciso: la scarsa manutenzione di fossati, canali di scolo, torrenti; l’abusivismo edilizio; la mancata attuazione di opere per contenere il dissesto idrogeologico.
Quanto accaduto è l’ennesima dimostrazione dell’incapacità politica del governo italiano di affrontare i problemi e trovare per essi soluzioni durature. Taglio di circa il 40% sui fondi destinati al dissesto idrogeologico in tre anni. Questo c’è nella legge di bilancio di questo governo. Il resto sono chiacchiere.  Il rischio di dissesto idrogeologico riguarda quasi il 94% dei comuni italiani. Il governo guidato da Giorgia Meloni ha pensato bene, davanti a questa emergenza, di tagliare del 40% i fondi destinati alla sistemazione delle zone a rischio.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Vitulazio / Casagiove – Manlio muore in cantiniere, lavorava nonostante i suoi 70 anni: denunciato imprenditore

Vitulazio / Casagiove – Nonostante i suoi 70 anni era ancora al lavoro, probabilmente aveva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *