Ultim'ora

Vairano Patenora – Frazione Scalo: Via Napoli e via Abruzzi chiuse al traffico pesante. Vigili in campo

Vairano Patenora – Già da oggi gli agenti della polizia municipale stanno “istruendo” i camionisti ad utilizzare la variante al traffico inaugurata ieri. Per ora sono solo consigli e quindi illustrazione della ordinanza che entrerà in vigore il prossimo lunedì. Quindi nessuna sanzione, solo consigli. Dal prossimo lunedì, invece, i mezzi pesanti sorpresi a circolare lungo via Abruzzi e via Napoli saranno multati come previsto dal codice della strada. I camionisti dovranno usare la nuova variante, una strada che incide sulla viabilità di tre regioni, bypassando il centro urbano di un Comune, come Vairano Patenora, centro dell’alto-Casertano al confine con il Molise e a pochi chilometri da quello laziale, in cui ogni giorno transitano circa 1000 mezzi pesanti, inquinando l’aria e provocando rischi e disagi anche per il tanto rumore. È la nuova variante al tratto urbano realizzata dalla Regione Campania a Vairano Scalo, frazione di Vairano Patenora, con finanziamenti pari a 6,6 milioni di euro. La nuova variante nasce tra le statali Casilina e Venafrana in un punto nevralgico per le grandi vie di comunicazione in ingresso e in uscita dalla Campania, versante Nord-Est.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Comune, “tragedia” riscossione tributi: i giudici annullano i contratti con Aerarium e Pubblialifana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.