Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Roccamonfina – Abusivismo edilizio: il paese degli esposti e delle sentenze di condanna. Molte famiglie roccane perderanno la propria casa

Roccamonfina – Sono vicino alle famiglie roccane che stanno per perdere le proprie case, da abbattere perché completamente abusive. Fatte costruire, senza i dovuti pareri degli enti preposti e senza licenza. Roccamonfina è piena di troppi vincoli. Da circa 40 anni si preferiva non dare ai cittadini regole chiare. “Costruisci, me la vedo io”, “Falla di notte, tanto non ti succede niente”, “Fino a quando ci sono io, devi stare tranquillo”. Era più semplice tenere al guinzaglio, schiavizzare, rendere ricattabile un popolo, facendogli commettere gravi irregolarità (passate come grandi piaceri concessi), piuttosto che confrontarsi con una comunità libera, preventivamente informata su norme da seguire per poter costruire in piena legalità. Passati tanti anni arrivano gli esposti alla Procura, proprio da chi era perfettamente a conoscenza di quelle vecchie irregolarità… Molti riguardano abusi fatti quando ancora non ero nato.
Cittadini e attività vengono oggi denunciati per abusivismo… Le passate istituzioni politiche sono responsabili di questo scempio sociale ed urbanistico. Non i giudici, che attuano le leggi. Sarò vicino a queste famiglie con tutti gli aiuti che riusciremo a dare. Decine e decine di esposti continuano ad arrivare ogni giorno, indirizzati alle Forze dell’Ordine, alla Procura, alla Soprintendenza, all’Asl, al Comune e così via. Un perfido piano studiato a tavolino da competenti, per innescare guerre tra privati e amministrazione. Per colpire, come conseguenza indiretta, in modo subdolo, vigliacco, questa amministrazione, costretta a far eseguire le sentenze. Noi lavoriamo ogni giorno per una comunità libera, informata, che non dovrà mai più piegarsi a chiedere cortesie per poi sperare in condoni o sanatorie irrealizzabili.”

Nota a cura del Sindaco Carlo Montefusco

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Comune, “tragedia” riscossione tributi: i giudici annullano i contratti con Aerarium e Pubblialifana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.