Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Caserta / Castel Gandolfo – Anziana truffata per un bottino di oltre 5000 euro, due giovani sotto custodia cautelare

Caserta / Castel Gandolfo – I carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere – emessa dal gip di Velletri – nei confronti di un 23enne e di un 35enne, dell’hinterland casertano e di Napoli gravemente indiziati di truffa aggravata e prelievo fraudolento da carte di pagamento, poiché hanno raggirato, utilizzando la truffa del “finto nipote”, una donna 81enne sottraendole denaro e gioielli. La truffa fu messa in atto il 12 ottobre scorso, intorno alle 15:30, quando l’anziana ha ricevuto una telefonata da un giovane che, fingendosi suo nipote, le preannunciava l’arrivo di un pacco di valore e di consegnare tutti i soldi e gioielli che potesse racimolare in casa al corriere come saldo della consegna. Mentre l’anziana era ancora al telefono si sono presentati due giovani che hanno chiesto e ottenuto dalla vittima, sola in casa, 700 euro di denaro in contante. Al che le hanno detto che la somma non sarebbe bastata a coprire il valore del pacco chiedendole dove fossero i suoi gioielli. A quel punto l’81enne, ormai in balìa dei due truffatori, ha indicato il suo nascondiglio. Così, i ladri hanno rubato anche 3500 euro in gioielli e il bancomat con il pin, dove veniva accreditata la pensione della donna, rubandole altri 1000 euro. Dopo la denuncia, i carabinieri di Marino hanno avviato una indagine e attraverso la visione di diverse decine di telecamere, e hanno individuato l’utilitaria utilizzata per compiere la truffa e hanno identificato i due complici, sequestrando altresì, presso le rispettive abitazioni dei malviventi, gli abiti indossati per consumare il delitto.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Castel Volturno – Blitz della Polizia, chiusa attività di ristorazione

Castel Volturno – Questa mattina blitz della Polizia di Stato, coadiuvato da Ispettori del Servizio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *