Ultim'ora

Agenzia di traduzioni professionale: tre ragioni che non ti aspetti per trovarne una

Non c’è niente di più sbagliato di credere che le traduzioni professionali servano solo in pochi casi, che hanno a che vedere soprattutto con il mondo del lavoro. Avere i propri documenti tradotti in inglese o in altre lingue può giocare un ruolo decisivo in molte occasioni e in ambiti piuttosto diversi tra loro: quello che proveremo a fare di seguito è così scoprire insieme in quali circostanze, tra le più inaspettate, quello che serve davvero e può rivelarsi la soluzione migliore è rivolgersi a un’agenzia di traduzione professionale.

Viaggi studio e non solo: tre ragioni per rivolgersi a un’agenzia di traduzioni professionale

Sono sempre di più i giovani agli ultimi anni di liceo o ai primi anni di università che decidono di partecipare a programmi di scambio e frequentare uno o più semestri di lezioni all’estero. Spesso tra i documenti da presentare al momento della candidatura ci sono curriculum degli studi e/o lettere motivazionali. La scelta più comune, spesso dettata anche dal fatto di essere alle prime armi con la stesura di questi documenti, è presentarli in italiano. Più raramente si tiene conto che presentare un CV o una lettera motivazionale in inglese, in francese, in spagnolo – insomma nella lingua parlata dove si trova la scuola o l’università che si intende frequentare – può fare una buona impressione in chi si occupa di selezionare i candidati. Spesso a frenare è la convinzione di non avere abbastanza familiarità con la lingua straniera o la paura di commettere errori e strafalcioni che resteranno nero su bianco: rivolgersi a un’agenzia di traduzioni professionali può aiutare in questo senso e non è raro ricevere dai suoi collaboratori consigli preziosi anche per arricchire il proprio resumé con quelli che possono sembrare solo dettagli ma che sono invece informazioni molto apprezzate da chi all’estero si occupa di selezioni – come le esperienze di volontariato per esempio.

Tra le ragioni per rivolgersi a un’agenzia di traduzioni professionali a cui non è detto che si pensi immediatamente c’è anche la necessità o la volontà di pubblicare un proprio scritto su mercati editoriali esteri. Si può trattare tanto di una tesi di laurea o di dottorato con dignità di pubblicazione, quanto di un’opera prima inedita che per i temi trattati o per il format si pensa possa avere più successo al di fuori dello scenario o italiano: in questo caso rivolgersi a traduttori specializzati in traduzioni editoriali assicura soprattutto che sul proprio testo vengano svolte contemporaneamente una serie di operazioni di revisione tali da dargli una perfetta forma finale. Ci sono traduttori però, per restare nell’ambito delle opere d’ingegno e di creatività e a riprova che ci sono molte più ragioni di quanto si immagini per rivolgersi a un’agenzia di traduzioni professionale, che lavorano soprattutto con i sottotitoli delle opere audiovisive ed è un’opzione da non sottovalutare se si vuole provare a distribuire anche all’estero i propri sceneggiati.

Ultima, ma non certo per importanza, ragione che non si sospetta per rivolgersi a traduttori e agenzie di traduzioni professionali è aver sviluppato un’app e volerla rendere disponibile sugli app store di più paesi: anche in questo caso più che trasporre parola per parola i suoi testi, potrebbe essere necessario un vero e proprio adattamento (quello che in gergo si chiama localizzazione) ai diversi mercati ed è quello che solo dei traduttori professionisti specializzati possono assicurare.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su Ale Staffiero web-master

Guarda anche

iPhone 11 Pro: vale ancora la pena di comprarlo dopo 3 anni dalla sua uscita?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.