Ultim'ora
Foto di repertorio

Biberon di vetro: i vantaggi del loro uso dei per i neonati

I biberon di vetro sono un’alternativa sicura ai biberon di plastica per i neonati. Sono più resistenti e non rilasciano sostanze nocive nella formula del latte. Inoltre, sono facili da pulire e possono essere utilizzati anche in microonde. In questo articolo, esamineremo i vantaggi dell’uso dei biberon di vetro durante la prima infanzia.

Biberon e BPA

Il bisfenolo A (BPA) è una sostanza chimica utilizzata nella produzione di alcune materie plastiche. È noto per essere un interferente endocrino, il che significa che può interferire con il normale funzionamento del sistema ormonale. Il BPA è stato collegato a diversi problemi di salute, tra cui cancro, obesità e infertilità.

La maggior parte dei biberon in commercio è realizzata in plastica che contiene BPA. Tuttavia, oggi esistono alcuni biberon in vetro e acciaio inossidabile che sono privi di BPA. Si tratta di una scelta più sicura per i neonati e i bambini piccoli.

Come sono fatti i biberon di vetro?

La maggior parte dei biberon in commercio, come abbiamo visto, è realizzata in plastica. La plastica è un materiale sintetico ricavato da prodotti petroliferi. È leggera e resistente ai frantumi, ma può anche rilasciare sostanze chimiche nocive nei liquidi, soprattutto se riscaldati. Il vetro, invece, è un materiale naturale che non è tossico e non rilascia sostanze chimiche nei liquidi. Le bottiglie di vetro sono anche più resistenti di quelle di plastica e meno soggette a rotture o perdite.

I biberon di vetro hanno molti vantaggi rispetto a quelli di plastica. Sono più sicuri per il bambino, in quanto non rilasciano sostanze chimiche nocive nella formula del latte. Inoltre, i biberon di vetro sono più facili da pulire rispetto a quelli di plastica e possono essere sterilizzati nel microonde. I biberon di vetro sono anche più resistenti e meno soggetti a rotture o perdite.

Quali tettarelle abbinare al biberon di vetro

Quando si acquista un biberon di vetro, si deve scegliere la tettarella giusta per esso. Esistono due tipi principali di tettarelle: in lattice e in silicone. Le tettarelle in lattice sono più morbide e più facili da agganciare per il bambino, ma possono causare allergie in alcuni neonati. Le tettarelle in silicone sono più resistenti e meno soggette a strappi, ma possono essere più difficili da agganciare per il bambino. Dovrete sperimentare diversi tipi di tettarelle per vedere quale preferisce il bambino.

Come ci si prende cura dei biberon di vetro?

La cura dei biberon di vetro è facile. Si possono sterilizzare nel microonde o in una pentola di acqua bollente. Si possono anche lavare in lavastoviglie. Per evitare rotture, basta utilizzare sempre uno spazzolino per biberon quando lo si pulisce.

Quando si tratta di biberon, il vetro è il miglior materiale che si può scegliere. I biberon di vetro sono sicuri per il bambino, facili da pulire e più resistenti di quelli di plastica. Quindi, se state cercando il miglior tipo di biberon per bambini, scegliete il vetro!

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su Ale Staffiero web-master

Guarda anche

Agenzia di traduzioni professionale: tre ragioni che non ti aspetti per trovarne una

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.