Ultim'ora

Bellona / Vitulazio – Perseguita la sua vicina di casa, 30enne arrestato dopo “preavviso”

Bellona / Vitulazio – Era stato avvisato: non ti avvicinare più a lei. Lo aveva fatto il giudice imponendo a carico dell’indagato il divieto di avvicinamento. Un divieto che lui avrebbe violato più volte, così come denunciato dalla vittima. Il giudice non ha avuto tentennamenti, ordinando l’immediato arresto di Andrea Giuliano di Bellona. Sono stati i carabinieri della stazione di Vitulazio – guidati dal luogotenente Iannarella e competenti per territorio – ad eseguire l’arresto del 30enne. Dopo le formalità di rito l’indagato è stato collocato ai domiciliari con il braccialetto elettronico.

La vicenda:
Tutto prende corpo a metà dello scorso mese di settembre 2022, quando i carabinieri arrestano in flagranza di reato Andrea Giuliano mentre lanciava sassi e altre cose all’interno del giardino della sua “amata”.
Un amore non corrisposto è fu alla base dell’arresto. Lui, 31 anni, era perdutamente innamorato della sua vicina di casa, di 24 anni. Lui disoccupato, lei studentessa universitaria. Per molto tempo il giovane ha corteggiato la ragazza ricevendo sempre precisi rifiuti. Ma lui non si è arreso. Quando ha capito che il rifiuto della ragazza era insormontabile, allora è diventato uno stalker. Ha cominciato a perseguitarla sui social, ha creato profili falsi con i quali cercava di contattarla, cercando anche di ottenere l’amicizia dei compagni della vittima. Con il passare del tempo Giuliano è diventato più violento; infatti, come segno di “profondo amore” ha iniziato a scagliare nel cortile e nel giardino della ragazza grossi sassi, pezzi di cemento, mattoni, e ogni altra cosa che riusciva ad avere fra le mani. La ragazza era terrorizzata da questo atteggiamento tanto da rinunciare anche ad andare all’università, non usciva più con gli amici, restava sempre chiusa in casa.

Leggi anche:

Vitulazio / Bellona – E’ talmente innamorato di lei da “lanciarle” grossi sassi: arrestato

Vitulazio – Lei lo rifiuta, lui la prende a sassate. I carabinieri lo arrestano il giudice lo scarcera e impone: non ti avvicinare a lei

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Contratti cancellati dai giudici del Tar, Civitillo: sarà fatto Appello. Ecco le ragioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.