Ultim'ora

L’ITALIA TREMA – Terremoti, quattro forti scosse in un giorno:  Sicilia, Marche, Liguria ed Emilia Romagna

Dei quattro terremoti, il più profondo (24 chilometri) è quello avvenuto alle 12.24 nelle Marche, a Folignano, in provincia di Ascoli Piceno, e la cui magnitudo è stata calcolata in 3.9. Vengono subito in mente i terremoti tipici dell’Appennino, ma questo è un sisma diverso: “È localizzato lungo la costa delle Marche, in una fascia esterna che ha una sua sismicità”, ha detto l’esperto. “Il terremoto è stato generato da un meccanismo trascorrente, ossia dallo scorrimento laterale di strutture profonde”, mentre i terremoti appenninici sono di tipo distensivo e generati da strutture più superficiali. “È curioso che dopo un periodo di apparente calma si siano verificati quattro terremoti un po’ più forti e avvertiti dalla popolazione”, ha aggiunto riferendosi al fatto che “negli ultimi tre mesi abbiamo avuto in Italia solo una scossa di magnitudo superiore a 4”. Di fatto, ha detto Meletti, “avere due terremoti importanti nello stesso giorno è solo una variazione statistica”.  Anche il terremoto di magnitudo 3.6 in Sicilia, a Paternò (Catania), ha caratteristiche particolari: sebbene sia avvenuto nell’area dell’Etna, è stato generato da un meccanismo indipendente dal vulcano e legato a faglie che si trovano nella zona. “Paternò si trova in una zona alle pendici dell’Etna nella quale si sta rilevando una sismicità frequente da qualche settimana. Per questo – ha aggiunto il sismologo – non deve sorprendere”. A generare il terremoto “potrebbero essere state faglie sismogenetiche importanti che si trovano a Sud dell’Etna e indipendenti dall’attività del vulcano”. Potrebbe invece essere un tipico terremoto dell’Appennino quello di magnitudo 3.8 avvenuto a Pievepelago (Modena), “sul crinale fra l’Emilia e la Garfagnana, una zona sismica ben conosciuta e della quale, purtroppo sappiano che ha una sismicità frequente”.

 

Paese News Magazine di notizie di Terra di lavoro. Ci occupiamo principalmente dei comuni:
Ailano, Alife, Alvignano, Arienzo, Aversa, Baia e Latina, Bellona, Caianello, Caiazzo, Calvi Risorta, Camigliano, Cancello ed Arnone, Capodrise, Capriati a Volturno, Capua, Carinaro, Carinola, Casagiove, Casal di Principe, Casaluce, Casapesenna, Casapulla, Caserta, Castel Campagnano, Castel Morrone, Castel Volturno, Castel di Sasso, Castello del Matese, Cellole, Cervino, Cesa, Ciorlano, Conca della Campania, Curti, Dragoni, Falciano del Massico, Fontegreca, Formicola, Francolise, Frignano, Gallo, Matese, Galluccio, Giano, Vetusto, Gioia Sannitica, Grazzanise, Gricignano di Aversa, Letino, Liberi, Lusciano, Macerata Campania, Maddaloni, Marcianise, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Mondragone, Orta di Atella, Parete, Pastorano, Piana di Monte Verna, Piedimonte Matese, Pietramelara, Pietravairano, Pignataro Maggiore, Pontelatone, Portico di Caserta, Prata Sannita, Pratella, Presenzano, Raviscanina, Recale, Riardo, Rocca d’Evandro, Roccamonfina, Roccaromana, Rocchetta e Croce, Ruviano, San Cipriano d’Aversa, San Felice a Cancello, San Gregorio Matese, San Marcellino, San Marco Evangelista, San Nicola la Strada, San Pietro Infine, San Potito Sannitico, San Prisco, San Tammaro, Sant’Angelo d’Alife, Sant’Arpino, Santa Maria Capua Vetere, Santa Maria a Vico, Santa Maria la Fossa, Sessa Aurunca, Sparanise, Succivo, Teano, Teverola, Tora e Piccilli, Trentola Ducenta, Vairano Patenora, Valle Agricola, Valle di Maddaloni, Villa Literno, Villa di Briano, Vitulazio

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TEANO – Scuola San Marco, sotto la pressione della minoranza l’assessore Laurenza afferma: tutta colpa della dirigente scolastica

TEANO –  Durante l’ultima seduta del consiglio comunale del 26 settembre scorso, rispondendo ad un’interrogazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.